NEWS

Reggio Calabria, confiscati a imprenditore edile beni per 160 mln euro, tra cui oltre 300 immobili

Redazione . in Calabria, Corruzione, Criminalità, Economia, Forze dell'Ordine, Giustizia, Mafie

Militari dei Comandi Provinciali della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Reggio Calabria, unitamente a personale della D.I.A. e dello S.C.I.C.O., con il coordinamento della locale Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, diretta dal Dott. Giovanni Bombardieri, stanno dando esecuzione a un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio […]

Neviano (LE), comune sciolto per “accertati condizionamenti della criminalità organizzata”

Fabiana Pacella . in Corruzione, Criminalità, Mafie, Politica, Puglia, Società

È il sigillo, sintetico ma onnicomprensivo con cui il Viminale ha decretato lo scioglimento del consiglio comunale di Neviano, da febbraio sotto la lente d’ingrandimento della commissione d’accesso di nomina prefettizia  insediatasi a Palazzo di Città per la verifica puntuale dello status quo. Un commissariamento per mafia annunciato – l’ennesimo in provincia di Lecce, che […]

Via D’Amelio: non è storia, è ancora attualità

Rino Giacalone . in Corruzione, Criminalità, Giustizia, Istituzioni, Mafie, Memoria, Sicilia, Società

Trent’anni dalla strage mafiosa di via D’Amelio e inseguiamo i misteri mentre nulla cambia L’ottimo e attento Salvo Palazzolo lo ha scritto nel suo ultimo libro, quello dedicato ai famigerati fratelli Graviano, “la cappa di Brancaccio” come li indicava pubblicamente quel sacerdote, don Pino Puglisi, fatto Santo dalla stessa Chiesa che però al processo per […]

“La mafia è ancora in grado di ricattare lo Stato”

Rossella Guadagnini . in Corruzione, Giustizia, Mafie, Memoria, Politica, Società

Via d’Amelio trent’anni dopo, parla il fratello del giudice Paolo, Salvatore Borsellino: “Non c’è ancora una giustizia vera. I segreti inconfessabili vanno mantenuti a tutti i costi. La sentenza di martedì 12 luglio non cambia niente. Serve un’inchiesta sulla scomparsa dell’Agenda Rossa, scatola nera della strage” “Sono venuto soprattutto per ascoltare perché ritengo che, mai […]

Per chi era pericoloso Paolo Borsellino nel luglio del 1992? Non solo per i mafiosi patentati

Davide Mattiello . in Corruzione, Istituzioni, Mafie, Memoria, Politica

18Un uomo che aveva detto di avere visto la “mafia in diretta”, un uomo che per 57 giorni nessuno a Caltanissetta chiamerà a testimoniare sui fatti di Capaci, un uomo a cui il suo “capo”, l’allora Procuratore di Palermo, dimenticò di dire che il tritolo per farlo saltare in aria era già arrivato in città, […]

Giorgio Ambrosoli, un “rivoluzionario” portatore di legalità

Giuliano Turone * . in Corruzione, Cultura, Giovani, Lombardia, Mafie, Memoria, Politica

Giorgio Ambrosoli, servitore civile. È forse così, con questa espressione di sapore un po’ anglosassone, che a Giorgio Ambrosoli piacerebbe essere ricordato. Specialmente in un’occasione come questa, nella quale convergono tanti cittadini e in particolare tante e tanti giovani desiderosi di rendere omaggio, appunto, al servizio civile prestato da Ambrosoli con determinazione e sino al […]

Mio padre Giorgio Ambrosoli: una vita, un esempio oltre la Storia

Umberto Ambrosoli * . in Corruzione, Cultura, Giovani, Lombardia, Mafie, Memoria, Politica

Verrà il momento in cui la Storia schiaccerà il tempo riducendo l’esempio di vita di papà a un “dettaglio”. Un dettaglio della Storia italiana; un dettaglio del XX secolo. Di quel secolo breve descritto da Eric Hobsbawn nel suo saggio del 1994. Verrà il momento in cui guardando al passato, di quegli anni forse ci […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

LaViaLibera

logo Un nuovo progetto editoriale e un bimestrale di Libera e Gruppo Abele, LaViaLibera eredita l'esperienza del mensile Narcomafie, fondato nel 1993 dopo le stragi di Capaci e via D'Amelio.

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link