NEWS

Operazione ”Nebrodi 2”: nuovo colpo a ‘clan dei pascoli’, 60 indagati

Redazione . in Brevi, Dai territori, Economia, Forze dell'Ordine, Mafie, Sicilia

Sono 60 gli indagati dell’operazione “Nebrodi 2”, la maxi inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Messina sulle truffe in agricoltura e la mafia dei pascoli. La procura ha concluso le indagini inviando il relativo avviso a 60 persone ed a 8 aziende agricole. Dalle indagini è emerso che alcuni indagati avrebbero fatto parte di un’associazione […]

Tribunale di Perugia: il “giuda” indicato da Borsellino è il magistrato Vincenzo Geraci

Luca Grossi * . in Giustizia, Informazione, Istituzioni, Mafie, Memoria, Sicilia

La Corte d’Appello dà ragione al giornalista Rino Giacalone. Il magistrato Vincenzo Geraci, oggi procuratore generale aggiunto presso la Corte di cassazione, è il “giuda” indicato da Paolo Borsellino nel suo ultimo discorso a Casa Professa del 25 giugno 1992. Per averlo scritto nell’articolo pubblicato dal “Fatto Quotidiano” il 22 maggio 2012 – dal titolo “Quando il CSM […]

Pantelleria ricorda i giornalisti uccisi dalla mafia

Assostampa Sicilia . in Brevi, Guerre, Informazione, Istituzioni, Mafie, Memoria, Politica, Sicilia

“Testimoni di verità” è il titolo dell’incontro organizzato dal quotidiano online “Pantelleria Internet” in collaborazione con Assostampa Trapani, tenutosi ieri pomeriggio al circolo culturale Vito Giamporcaro nell’isola pantesca. E I “testimoni di verità” sono i nove giornalisti siciliani o uccisi in Sicilia dal 1960 ad oggi. Otto di questi giornalisti sono stati uccisi sicuramente dalla […]

Il romanzo “recuperato” di Pippo Fava e quel diavolo che non è solo la mafia

Giuseppe M. Andreozzi, Giuseppe Di Mauro . in Cultura, Diritti, Sicilia, Società

La maestra e il diavolo è il primo romanzo di Giuseppe Fava ad essere stato pubblicato nel 1975 da Bompiani (Milano), col titolo Gente di rispetto. Nel quarantennale dell’uccisione mafiosa dell’Autore, la Fondazione Giuseppe Fava ha deciso di ripubblicarlo per diversi motivi. Perché, a differenza degli altri due romanzi, Prima che vi uccidano (ripubblicato dopo […]

13 giugno 2024, il programma della 41° giornata della memoria in ricordo della strage di via Scobar

Fondazione Giuseppe Bommarito contro le mafie ETS . in Brevi, Forze dell'Ordine, Mafie, Memoria, Sicilia

La Fondazione Giuseppe Bommarito contro le mafie vi invita a partecipare agli eventi organizzati per il 41esimo anniversario della strage di Via Scobar a Palermo, dove il 13 giugno 1983 il capitano dell’Arma dei Carabinieri Mario D’Aleo, l’appuntato Giuseppe Bommarito e il carabiniere scelto Pietro Morici furono uccisi in un agguato teso loro dai killer […]

5×1000, anche quest’anno sostieni Addiopizzo

Comitato Addiopizzo . in Associazioni, Brevi, Diritti, Economia, Istituzioni, Mafie, Memoria, Sicilia

Il 2023 è stato un anno particolarmente intenso. Vogliamo quindi riproporti una sintesi delle principali tappe del lavoro di prevenzione e contrasto al racket delle estorsioni e dell’usura, e di inclusione sociale e rigenerazione urbana, che ci hanno visti impegnati nei dodici mesi trascorsi. Il 2024 è e sarà un anno altrettanto importante e denso […]

Stragi ’93, Mori interrogato a Firenze e verbale secretato

Aaron Pettinari * . in Forze dell'Ordine, Giustizia, Mafie, Sicilia

L’ex comandante del Ros si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere. “Mi avvalgo della facoltà di non rispondere”. È questa la linea scelta dall’ex comandante del RosMario Mori, giunto a Firenze ieri assieme al proprio legale Basilio Milio, sentito ieri in Procura. Nei suoi confronti è stato aperto un fascicolo nell’ambito delle indagini mandanti esterni […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

LaViaLibera

logo Un nuovo progetto editoriale e un bimestrale di Libera e Gruppo Abele, LaViaLibera eredita l'esperienza del mensile Narcomafie, fondato nel 1993 dopo le stragi di Capaci e via D'Amelio.

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link