NEWS

Se Giorgio Ambrosoli fosse ucciso oggi, quale politico andrebbe ai suoi funerali?

Davide Mattiello . in Corruzione, Costituzione, Diritti, Istituzioni, Lombardia, Mafie, Media, Memoria, Politica

Spiegare il delitto Ambrosoli con la vendetta, tanto feroce quanto inutile, di un Sindona ormai sconfitto sarebbe falso e depistante come spiegare le stragi del 1992 come mere vendette mafiose, oppure l’omicidio del giudice Occorsio come la vendetta dei neri romani, o l’omicidio del giudice Bruno Caccia come la vendetta degli ‘ndranghetisti radicati a Torino, insofferenti alla sua intransigenza. Giorgio Ambrosoli […]

Gaggiano (MI), il 14 luglio un incontro in ricordo delle vittime della strage di Via D’Amelio

Libera, Presidio Sud Ovest Milano “Angelo Vassallo” . in Associazioni, Brevi, Cultura, Forze dell'Ordine, Lombardia, Mafie, Memoria, Sicilia

Nella ricorrenza del 32° anno della Strage di Via D’Amelio, il Presidio di Libera Sud-Ovest Milano organizza l’incontro “Ricordando la strage di Via D’Amelio”. L’appuntamento è  domenica 14 luglio alle ore 11.00, presso il Bosco dei 100 Passi, Via Giuseppe Verde 14 a San Vito, Gaggiano, in provincia di Milano. L’evento è patrocinato da “Terra e Cielo, bottega […]

Giorgio Ambrosoli, quell’eroe borghese a cui fu detto che se l’era un po’ cercata

Barbara Scaramucci * . in Corruzione, Costituzione, Diritti, Giustizia, Media, Memoria

Quando un paio di generazioni, come la mia, sono prese dal rimpianto dei tempi andati anche per quanto riguarda la politica, un buon antidoto è ricordare che in quei tempi andati, dal dopo guerra alla metà degli anni novanta, abbiamo vissuto in un’Italia dei misteri irrisolti (ancora oggi), delle stragi di stato, delle logge massoniche, […]

Srebrenica, una responsabilità e una storia europea

Nicole Corritore * . in Diritti, Guerre, Informazione, Memoria, Politica

Ventinove anni dopo il genocidio di Srebrenica, continua il difficile percorso di elaborazione e assunzione di responsabilità per quanto accaduto allora: uno sforzo reso ancora più urgente dal “virus della negazione” che ha colpito le società dei Balcani e non solo. Alma Mustafić aveva 14 anni quando nel luglio 1995 è stato perpetrato il genocidio a Srebrenica […]

Il Premio Ambrosoli alla famiglia di Bruno Caccia e a “Cascina Caccia”

Libera Piemonte . in Brevi, Cultura, Giovani, Lombardia, Mafie, Memoria, Piemonte, Progetti e iniziative

Si è tenuta questa settimana, a Milano, la cerimonia di assegnazione del Premio Giorgio Ambrosoli. Alla sua undicesima edizione il premio all’integrità, alla responsabilità e professionalità è stato consegnato a diverse realtà, persone e Istituzioni che si sono contraddistinte per la difesa dello Stato, contribuendo allo sviluppo di contesti culturali basati sulla legalità, l’eticità e […]

Mafie al Nord. Così le voci dei ragazzi smascherano le scimmiette negazioniste

Nando dalla Chiesa . in Giovani, Istituzioni, Lombardia, Mafie, Memoria, Politica

Ma davvero la mafia si è resa invisibile? Veramente non la si vede più in giro? Siamo certi che al Nord è diventata inodore incolore e insapore? Quando si dice tornare indietro…Tredici anni fa, con Martina Panzarasa, feci una ricerca sulla ‘ndrangheta di Buccinasco, la più forte della Lombardia, quella che dettava legge nel sud-ovest […]

100 anni fa nasceva la legge bavaglio

Loris Mazzetti . in Diritti, Informazione, Istituzioni, Memoria, Politica

Mentre a Roma era in corso l’importante “Fest-Assemblea” nazionale di Articolo 21, dedicata ai bavagli all’informazione e alla libertà di espressione, cento anni fa, esattamente l’8 luglio 1924, veniva pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del Regno – con esecuzione dal 9 luglio -, il decreto, imposto dal presidente del Consiglio Benito Mussolini con l’approvazione del Re, […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

LaViaLibera

logo Un nuovo progetto editoriale e un bimestrale di Libera e Gruppo Abele, LaViaLibera eredita l'esperienza del mensile Narcomafie, fondato nel 1993 dopo le stragi di Capaci e via D'Amelio.

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link