NEWS

La trattativa c’è stata

Sandro Ruotolo il . Mafie

In alto da sin: Massimo Ciancimino, Mario Mori, Antonio Subranni. In basso da sin: Giuseppe De Donno, Leoluca Bagarella, Marcello Dell'Utri.La trattativa c’è stata. E ha spianato la strada a Forza Italia che quando si presentò nel 1994 vinse.

Sono stati anni drammatici per il nostro Paese. Delegittimati i magistrati, delegittimati i collaboratori di giustizia, delegittimata l’informazione indipendente. Pochi magistrati e pochi giornalisti hanno tenuto il punto in questi anni terribili. Quelli che hanno resistito sono stati isolati dai palazzi, hanno pagato caro il prezzo della solitudine ma hanno resistito e alla fine hanno vinto.

La trattativa c’è stata e pochi giornalisti hanno tentato di accendere i riflettori su questo capitolo nefasto per la storia recente del nostro Paese. La trattativa c’è stata ma nessuno degli uomini dello Stato che vi ha partecipato si è pentito.

Non è ancora giunto il momento di smettere di indagare e non è ancora giunto di momento di smettere di fare domande. Certo, la sentenza di Palermo cade in un momento delicato della vita politica e se c’era qualche dubbio prima adesso non possono far finta di non sapere.

Nessun governo con Silvio Berlusconi. È chiaro ai 5 stelle ma gli altri lo hanno capito? Prima in Tv e adesso in rete, su Fanpage.it ho seguito tutta l’inchiesta. E dopo 25 anni scopriamo che con Cosa nostra era stata coinvolta l’ndrangheta e l’esplosivo era arrivato anche a Secondigliano, Napoli.

Su quei terribili anni ho realizzato tre inchieste di italian leaks. La prima e la seconda puntata sono già in rete.

ruotolo

ruotolo 2

 

 

 

 

 

Leggi la nota di Libera sulla sentenza di primo grado

 

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link