NEWS

Padova 21 marzo, Giornata della Memoria e dell’Impegno

Libera il . Veneto

21-marzo-2019-320x371Si svolgerà a Padova, come piazza principale, la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno che ricorda di tutte le vittime innocenti delle mafie e rinnova in nome di quelle vittime l’impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione.

“Passaggio a Nord Est, orizzonti di giustizia sociale” è il tema che accompagnerà il 21 marzo, durante il quale i familiari di vittime innocenti delle mafie saranno presenti a Padova e nei tanti luoghi dove si svolgerà la manifestazione.

Durante la giornata saranno letti i circa 1000 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore, hanno compiuto il loro dovere.

21 marzo – Padova

Dalle ore 7:00 arrivo dei partecipanti

Dalle ore 9:00 Piazzale Boschetti partenza del corteo

Ore 11:00- Prato della Valle arrivo corteo e lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie dal palco;

ore 12.00 intervento finale Luigi Ciotti

Dalle ore 14:30 alle 17:00, in otto sale della città di Padova si svolgeranno i seminari tematici.

Seminari

[compila il form per l’iscrizione]

1 – Oltre la riforma: dal nuovo codice antimafia alle innovazioni normative sui beni confiscati (Sala conferenze della Camera di Commercio di Padova – Piazza Insurrezione 28 aprile 1945)

2 – Le mafie nel Triveneto, dal passaggio al radicamento (Auditorium del Centro Culturale Altinate San Gaetano – via Altinate 71)

3 – Scende la neve: il traffico di sostanze stupefacenti (Sala Rossini, Caffè Pedrocchi – via VIII Febbraio 15)

4 – Impauriti e impoveriti: quali politiche sociali per sconfiggere disuguaglianze e mafie (Aula E, Palazzo Bo – Polo di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Padova – via VIII febbraio 2)

 La memoria come strumento di cucitura del legame sociale (Sala Conferenze Cuamm. Medici con l’Africa – Opera San Francesco Saverio – via San Francesco 126)

6 – Rompere i legami mafiosi per rinascere: terza via, liberi di scegliere e Amuní (Sala Paladin, Palazzo Moroni (Municipio), via VIII febbraio 8)

7 – Non restiamo in panchina: educazione e integrazione la vera partita dello sport (Aula Nievo, Palazzo Bo – Polo di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Padova – via VIII febbraio 2)

8 – Il ruolo degli amministratori locali nella lotta a mafie e corruzione (in collaborazione con Avviso Pubblico) (Sala Anziani, Palazzo Moroni (Municipio), via VIII febbraio 8)

9 – Regole trasparenti negli appalti, per prevenire la corruzione e le infiltrazioni mafiose e per tutelare il lavoro (in collaborazione con CGIL, CISL e UIL) (Scuola Edile CPT – via Basilicata 1)

Con il Patrocinio

Regione Veneto e Comune di Padova

In collaborazione e con il sostegno

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Cgil, Cisl e Uil, Unioncamere Veneto e Csv Padova, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Banca Etica, BBC Credito Cooperativo Federcasse, Gruppo Unipol, Cia, Alce Nero, Coop Alleanza 3.0, Ima e Lauretana.

Vettore ufficiale della Manifestazione Trenitalia Gruppo Ferrovie dello Stato

 

Le piazze regionali, le iniziative nel Paese, gli appuntamenti internazionali.

Replicando la formula adottata negli ultimi anni, il 21 marzo Padova sarà la piazza principale, ma simultaneamente, in migliaia di luoghi d’Italia, dell’Europa e dell’America Latina, la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie verrà vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime e, di seguito, con momenti di riflessione e approfondimento. Insieme per ricordare le oltre 900 vittime innocenti delle mafie con la lettura dei loro nomi e per farsi portavoce di una richiesta di verità e giustizia. A sottolineare – non solo simbolicamente – che per contrastare le mafie e la corruzione occorre sì il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze.

Organizza anche tu un Luogo di memoria! Se volete essere parte attiva di questo percorso ma non avete manifestazioni a voi vicine o siete impossibilitati a spostarvi, potete proporvi per organizzare presso la vostra scuola, sede associativa, luogo di lavoro, ecc., la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie contribuendo a diffondere capillarmente il messaggio della Giornata. A questo link trovate il modulo da compilare e inviare alla Segreteria Regionale del vostro territorio ed  indicarci i luoghi di memoria attivati nelle vostre regioni.

Piazze regionali

Piemonte – Novara – piemonte@libera.it

Liguria – Sestri Levante – liguria@libera.it

Trentino – Padova – trentino@libera.it

Marche – Senigallia – marche@libera.it

Calabria – Catanzaro – calabria@libera.it

Campania – Avellino – campania@libera.it

Emilia – Ravenna – emiliaromagna@libera.it

Abruzzo – L’Aquila – abruzzo@libera.it

Valle d’Aosta – Forte di Bard – aosta@libera.it

Toscana – Siena – toscana@libera.it

Sardegna – Cagliari  – sardegna@libera.it

Puglia- Brindisi  – puglia@libera.it

Friuli Venezia Giulia- Padova – friuliveneziagiulia@libera.it

Sicilia Appuntamenti Palermo, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna – sicilia@libera.it

Umbria: diffuso sul territorio regionale con intitolazioni alle vittime innocenti di mafie in 21 vie o piazze in onore al 21 Marzo. Al momento abbiamo la conferma di 9 vie (4 a Perugia, 2 a Spoleto, 2 a Bastia Umbra, 1 a Foligno)  umbria@libera.it

Molise -Campobasso – molise@libera.it

Lombardia – Padova – lombardia@libera.it

Lazio – Formia -roma@libera.it

Veneto – Padova  -veneto@libera.it

Alto Adige – Padova  – altoadigesudtirol@libera.it

Località internazionali dove si svolgeranno iniziative per il  21 marzo

Europa

– Ginevra

– Zurigo

– Marsiglia

– Parigi

– Londra

– Berlino

– Tenerife (Spagna)

– Malta

– Bruxelles

– Bratislava (Slovacchia)

– Sofia (Bulgaria)

Africa

– Zarzis (Tunisia)

– Abidjan (Costa D’Avorio)

America Latina

– Città del Messico

– Manizales (Colombia)

– Buenos Aires (Argentina)

Qui i moduli di adesione e le proposte formative per il 21 marzo 2019

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link