NEWS

Torino, Carofiglio e Catozzella a Binaria

il . Recensioni

carofiglio piedi nel fango

GIOVEDÌ 19 APRILE

Gianrico Carofiglio e Jacopo Rosatelli saranno ospiti di Binaria Book, la libreria del centro commensale del Gruppo Abele, giovedì 19 aprile alle ore 18 in via Sestriere 34 a Torino. Partendo dal libro Con i piedi nel fango. Conversazioni su politica e verità, pubblicato da Edizioni Gruppo Abele, i due autori daranno vita a un dialogo brillante e coinvolgente sull’importanza delle parole e della verità per una narrazione politica efficace e vincente.

L’evento è a ingresso libero fino a esaurimento posti.

L’appuntamento è parte del programma di Torino che legge, la manifestazione culturale torinese nata per celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto D’Autore. L’evento, promosso dal Comune di Torino e dal Forum del Libro, è giunto ormai alla sua quarta edizione.

Leggi la recensione del libro

 

catozzella coverVENERDÌ 20 APRILE

Per la Fabbrica delle storie, il 20 aprile alle 18.30 a Binaria Book, in via Sestriere 34 a Torino, Giuseppe Catozzella presenta il suo libro, E tu splendi (Feltrinelli).

Arigliana, “cinquanta case di pietra e duecento abitanti”, è il paesino sulle montagne della Lucania dove Pietro e Nina trascorrono le vacanze con i nonni. Quell’estate, che per i bambini è diversa dalle altre – sono rimasti senza la mamma –, rischia di spaccare Arigliana, sconvolta dalla scoperta che dentro la torre normanna si nasconde una famiglia di stranieri. Chi sono? Cosa vogliono? Perché non se ne tornano da dove sono venuti? Un’estate memorabile, per Pietro un rito di passaggio, doloroso eppure pieno di tenerezza e di allegria: è la sua stessa voce a raccontare come si superano la morte, il tradimento, l’ingiustizia e si diventa grandi.

Scarica la locandina de La Fabbrica delle storie
 Scarica il calendario di Binaria – aprile 2018

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link