NEWS

costituzione-600

La coerenza e i valori della Costituzione

Rocco Artifoni . in Istituzioni, referendum e costituzione

La memoria e la coerenza sono due qualità fondamentali dell’agire umano e anche dell’attività politica. Nel 2006 la coalizione del centrosinistra (allora di chiamava “Unione”) aveva presentato un programma elettorale corposo, di oltre 200 pagine. Il primo capitolo era dedicato alla Costituzione, mostrando l’importanza della tematica, che precede qualsiasi programma politico di settore. È interessante […]

onida

Rispettare elettori e leggi

Rocco Artifoni . in Istituzioni, referendum e costituzione

Sarà difficile dare torto a Barbara Randazzo e a Valerio Onida, due autorevoli costituzionalisti, per i ricorsi recentemente presentati contro il decreto di indizione del referendum costituzionale del 4 dicembre prossimo. In sostanza i due ricorrenti sostengono una tesi ovvia: non si può chiedere agli elettori di decidere, con un unico sì o no, la […]

Il tabellone elettronico della Camera con il risultato del voto sulla legge elettorale Italicum, Roma, 04 maggio 2015. Si' definitivo dell'Aula della Camera alla legge elettorale. L'Italicum è stato approvato a Montecitorio a scrutinio segreto con 334 voti a favore, 61 contrari e 4 astenuti. ANSA/ANGELO CARCONI

Riforma costituzionale: a mio modesto parere/2

Chiara Somarè . in Istituzioni, referendum e costituzione

Molte critiche alla riforma istituzionale si indirizzano sulla legge elettorale e sugli effetti che apporterebbe alla modifica della Costituzione, quello che in gergo è stato definito il “combinato disposto”. Secondo alcuni, la maggioranza che viene conferita con il doppio turno, il ballottaggio e il premio di maggioranza consentirebbe ad una minoranza di persone di governare […]

cattura

Movimento Nonviolento sul referendum

Movimento Nonviolento . in referendum e costituzione, Veneto

In questa nota, redatta dal Movimento Nonviolento, ci soffermiamo su alcune idee che afferiscono ai contenuti, alle modalità, alla legittimità delle modifiche proposte dalla riforma costituzionale. Alle tifoserie preferiamo il ragionamento Siamo per la democrazia aperta, contro la riduzione della rappresentanza democratica. Il Movimento Nonviolento ha l’orizzonte della capitiniana omnicrazia (il potere di tutti) tra […]

aula-senato

Riforma costituzionale: a mio modesto parere

Chiara Somarè . in referendum e costituzione, Senza categoria

Sono una professionista, un avvocato, appassionata di storia italiana dal risorgimento al tempo presente. Quando è emersa la necessità di fare una scelta consapevole per la modifica della Costituzione sono andata a rivedere alcuni testi, scritti in tempi non sospetti, che fungessero da guida e sostegno della scelta stessa. Mi sono decisa a sostenere le […]

costituzione

La politica rende lo “scettro” al cittadino

Luigi Lochi . in Istituzioni, referendum e costituzione

Al di là delle tecnicalità in cui si articola, la Riforma Costituzionale rivela una ratio, un significato profondo, che si collega ad un processo di “perfezionamento” della Costituzione del 1948. “Le riforme istituzionali – osservava nel 1988 Roberto Ruffilli, artefice di un disegno riformatore tragicamente interrotto dalla mano violenta delle brigate rosse – se vogliono […]

basta un sì

Quel sì che non basta

Rocco Artifoni . in L'analisi, referendum e costituzione

“Basta un sì”. Lo slogan scelto dai promotori del progetto di revisione costituzionale è semplice, positivo, concreto ed efficace. Per cambiare la Costituzione “basta un sì”. Sicuramente sarà stato pensato da grandi esperti della comunicazione di massa. Sembra uno slogan vincente. A pensarci bene, però, è un slogan che mostra in tre parole il tratto […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link