NEWS

Mariagrazia_mazzola

Rinviato il processo per l’aggressione a Maria Grazia Mazzola

Associazione Stampa Romana . in Informazione, Puglia

E’ stata rinviata l’udienza preliminare che doveva decidere sul processo per Monica Laera. I legali della moglie di un boss mafioso Lorenzo Caldarola vicino al clan barese degli Strisciuglio, già condannata per associazione mafiosa, hanno sollevato una questione procedurale – un errore di notifica – durante l’udienza preliminare accolta dal tribunale di Bitonto. Laera aveva aggredito […]

Mariagrazia_mazzola

Bari: aggressione a Mazzola, chiesto il rinvio a giudizio

Fnsi . in Informazione, Puglia

La Procura di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio per la pregiudicata 44enne Monica Laera, moglie del boss barese Lorenzo Caldarola, ritenuto ai vertici del clan mafioso barese Strisciuglio, accusata di aver aggredito la giornalista Rai Maria Grazia Mazzola. La vicenda risale al 9 febbraio 2018. All’imputata la pm della Dda di Bari Lidia […]

mazzola-mariagrazia-facebook

Vergognoso

Maria Grazia Mazzola . in L'analisi, Puglia

La mafiosa boss di Bari del clan Strisciuglio Monica Laera – che mi ha aggredita provocandomi lesioni e minacciandomi di morte – condannata in Cassazione per associazione mafiosa, benedetta in chiesa a Bari come madrina per la prima comunione e cresima di un bambino di 8 anni col padre in carcere, modello educativo futuro per […]

piazza-parabita2

“Il Salento è casa nostra, non di cosa nostra”

Fabiana Pacella . in Puglia

L’1 maggio si scende in piazza, a Parabita, in provincia di Lecce. Al grido de “Il Salento è casa nostra, non di cosa nostra”, un grido che viene dal basso e in due giorni ha smosso montagne e coscienze, raccolto 1300 firme su change.org, e coinvolto in maniera trasversale enti, istituzioni, associazioni, amministrazioni, ordini professionali, […]

9502916comune-parabita-vista-frontale-2-1-653x367

Parabita (LE), parla il commissario straordinario

Marilù Mastrogiovanni . in Istituzioni, Puglia

Andrea Cantadori è da due anni commissario straordinario a Parabita, comune di 9.127 anime a pochi kilometri da Gallipoli, nel Salento. Sciolto per mafia nel 2017 per la vicinanza di alcuni esponenti del clan Giannelli con l’amministrazione comunale. Il figlio del boss Luigi Giannelli, che dal padre aveva raccolto la staffetta della gestione degli affari […]

Un carabiniere in servizio presso la stazione di Cagnano Varano, in provincia di Foggia, e' rimasto ucciso durante un conflitto a fuoco avvenuto nella piazza principale del paese, 13 aprile 2019. La vittima è un maresciallo di 45 anni. I carabinieri hanno bloccato e portato in caserma un uomo che sarebbe fortemente indiziato dell'uccisione e che si trova sotto interrogatorio.  ANSA/FRANCO CAUTILLO

Foggia, la “quarta mafia” fa squadra

Paolo Borrometi . in Puglia

L’uccisione brutale del vicecomandante della stazione di Cagnano Varano, Vincenzo Di Gennaro, riporta all’attenzione nazionale Foggia e provincia. L’uomo arrestato, il pluripregiudicato Giuseppe Papantuono, nel corso di una perquisizione per droga appena pochi giorni fa aveva minacciato di morte i militari dell’Arma: “ve la farò pagare” aveva detto. E la reazione, purtroppo, non si è […]

Marilù-Mastrogiovanni-2

Ennesima archiviazione, “ma la mia sicurezza non è garantita”

Marilù Mastrogiovanni . in Informazione, Puglia

Ennesima archiviazione di una querela di Igeco spa nei miei confronti. Sono soddisfatta e ringrazio la FNSI che con gli avvocati Francesco Paolo Sisto e Roberto Eustachio Sisto mi ha difesa. Eppure questa vittoria mi lascia l’amaro in bocca. Sono stata querelata addirittura per la mia audizione dinanzi alla Commissione consiliare di inchiesta sulla criminalità organizzata […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link