NEWS

“Memoria a Caccia di Verità”: due eventi in ricordo di Bruno Caccia

Libera Piemonte . in Associazioni, Brevi, Mafie, Memoria, Piemonte

Incontri, dibattiti, percorsi educativi in memoria di Bruno Caccia. Nel quarantennale dell’omicidio del procuratore della Repubblica di Torino, freddato la sera del 26 giugno 1983, abbiamo scelto di ricordare la sua storia con il percorso “Memoria a Caccia di Verità”, realizzato in collaborazione con i familiari e la Città di Torino. La prossima settimana ci […]

“Piazze connection – Verso una rete dei Festival dell’Antimafia” al Salone del Libro di Torino

Avviso Pubblico . in Associazioni, Brevi, Cultura, Diritti, Giovani, Mafie, Piemonte, Progetti e iniziative, Rassegne

Il Salone del Libro di Torino sarà l’occasione per presentare un progetto importante: “Piazze connection – Verso una rete dei Festival dell’Antimafia”. L’appuntamento è per venerdì 19 maggio, alle ore 10.00, allo Stand T78 del Padiglione Oval. Nasce, con questo evento, la rete nazionale dei festival e dei progetti lettura contro le mafie, che mette insieme, da sud a nord, […]

C’è mafia senza politica? Quanto la criminalità pesa ancora alle urne

Davide Mattiello . in Corruzione, Istituzioni, Mafie, Piemonte, Politica

Abbiamo imparato in questi anni che la mafia resta mafia anche quando non spara, o meglio: quando non spara a bersagli “eccellenti”, visto che in quanto a sparare per regolare conti interni, anche ammazzando incidentalmente innocenti, non ha mai smesso (come accaduto ancora il 2 maggio a Cassano allo Ionio con l’assassinio di Antonella Lopardo). […]

Asti, giovedì 18 maggio: “Beni confiscati: il potere dei segni”

Redazione . in Associazioni, Brevi, Diritti, Economia, Istituzioni, Piemonte, Politica, Società

Giovedì 18 maggio, dalle 9.30 alle 12.30, è in programma ad Asti, presso l’aula magna del Polo Universitario “Rita Montalcini” (Piazzale Fabrizio De Andrè) il convegno “Beni confiscati: il potere dei segni. Sfide e opportunità nel territorio astigiano”, promosso da Libera Asti sul tema del riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata di stampo mafioso. […]

Come il gioco d’azzardo consuma le vite

Gruppo Abele . in Associazioni, Brevi, Cultura, Diritti, Economia, Istituzioni, Piemonte, Salute, Società

“Considerava la slot come un’amica, ma anche una nemica: gli suscitava forza e speranza qualche giorno, rabbia e frustrazione qualche altro. E poi viveva con addosso quelle emozioni. Se vinceva, si sentiva trattato bene dal mondo, era accomodante e affettuoso con tutti; se perdeva, si sentiva tradito e quelli erano i giorni peggiori”. Sono le […]

Gioco d’azzardo, Cirio risponda sulla richiesta di una nuova legge

Gian Carlo Caselli * . in Cultura, Diritti, Economia, Istituzioni, Piemonte, Politica

In 4 mesi 21 deliberazioni di comuni e 12.000 firme raccolte a sostegno di una proposta di legge regionale: reazione necessaria all’orientamento dei partiti che governano il Piemonte.  «Giochiamo la nostra partita» – una sigla, come dire, omeopatica – è il titolo scelto da oltre 40 realtà del terzo settore (Libera, Gruppo Abele, Cgil, Sermig […]

“La saggezza e l’audacia”, Torino mercoledì 10 maggio

Binaria, Centro Commensale Gruppo Abele . in Associazioni, Brevi, Diritti, Internazionale, Istituzioni, Memoria, Piemonte, Politica

Mercoledì 10 maggio 2023 Binaria, via Sestriere 34, Torino “La saggezza e l’audacia” Presentazione del libro dedicato al giornalista ed ex presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. Acli Torino in collaborazione con Agesci Scout, Azione Cattolica Torino e Gruppo Abele, organizzano a Binaria un incontro per riflettere sull’Europa oggi a partire dal libro “La saggezza e […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

LaViaLibera

logo Un nuovo progetto editoriale e un bimestrale di Libera e Gruppo Abele, LaViaLibera eredita l'esperienza del mensile Narcomafie, fondato nel 1993 dopo le stragi di Capaci e via D'Amelio.

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link