In Evidenza

    • Black Monkey, per i giudici d’appello “non è ‘ndrangheta”

      Sofia Nardacchione

      black monkey Il gruppo guidato da Nicola ‘Rocco’ Femia non è mafia. A dirlo sono i giudici della Corte di Appello di Bologna, che il 29 ottobre hanno emesso la sentenza di secondo grado del processo Black Monkey. Ora le motivazioni del verdetto, depositate pochi giorni fa,...

      Leggi

    • Blocca-Prescrizione, viva la riforma purché non si faccia

      Gian Carlo Caselli

      anno giudiziario Già un anno fa, la legge “Spazzacorrotti” aveva previsto il blocco definitivo della prescrizione con la sentenza di primo grado. Come stabilito, la norma è entrata in vigore il 1° gennaio 2020, ma dopo 12 mesi di “moratoria” e di sostanziale disinteresse si è scatenato ora un...

      Leggi

Editoriale

    • I martiri dell’Amazzonia

      Tonio Dell'Olio

      papa amazzonia Chiunque segua da tempo le vicende dei popoli indigeni dell’Amazzonia e sente il proprio cuore battere all’unisono con la difesa di quella natura che riempie sguardi, cuori e polmoni, festeggia la giornata di oggi come una data storica. Oggi viene pubblicata l’esortazione (documento finale) post-sinodale...

      Leggi

    • I casi Davigo e Gratteri: chi difenderà i custodi?

      Rossella Guadagnini

      gratteri-davigo Vorrei proporre oggi un’altra versione della celebre frase di Giovenale (Satire, VI, 48-49): Quis custodiet custodes? Chi custodirà i custodi? E, prima di lui, Platone nel De Republica (lib. III, cap. XIII), dove è detto che i custodi dello Stato devono guardarsi dall’ubriachezza, per non avere essi stessi bisogno...

      Leggi

NEWS

nico piro

Lesbos, il vaso di pandora del rancore

Nico Piro . in Informazione, Migranti

La situazione sull’isola di Lesbos è esplosiva, per via di una crisi creata artificialmente dalla politica greca che sta usando l’emergenza migranti. L’obiettivo è – evidentemente – far dimenticare la crisi economica, quella grazie alla quale sette greci su dieci sono al di sotto o prossimi alla linea della povertà. Sull’isola, nel campo di Moria, […]

centocelle

Centocelle è CøAsa Nostra

Rete dei Numeri Pari . in Associazioni, Lazio, Mafie

Sabato 15 febbraio ore 16 assemblea pubblica per una rete di antimafia sociale. Novembre 2019: il quartiere di Centocelle è balzato suo malgrado agli onori delle cronache in seguito agli attentati e alle bombe contro la libreria Pecora Elettrica, la pinseria Cento55 e il Baraka bistrot. La risposta della cittadinanza, delle reti sociali ha portato in piazza […]

premio giustolisi

Premio ‘Verità e giustizia: Firenze ‘adotta’ l’archivio Giustolisi

Fnsi . in Informazione, Istituzioni

La Regione Toscana ospiterà a Firenze l’archivio del giornalista Franco Giustolisi che ha dedicato la sua attività professionale all’indagine sulle stragi nazifasciste e ha indagato su quello che definì ‘l’armadio della vergogna’, che ha custodito e occultato per anni i 695 fascicoli relativi a crimini di guerra commessi in Italia durante l’occupazione nazifascista. Lo ha […]

gioco azzardo

Le finanze dello Stato e i proventi del gioco d’azzardo e delle mafie

Piero Innocenti . in Criminalità, Economia, Mafie

Il gioco d’azzardo, così come definito dall’art.721 del codice penale, è ancora punito nel nostro Paese, sia pure con modeste sanzioni (si tratta di contravvenzioni) dagli articoli 718, 719 e 721 del c.p. Un “passatempo” ampiamente pubblicizzato e stimolato dallo Stato che dalle scommesse legali incamera, ogni anno, diversi miliardi di euro ( circa 12 […]

borrometi

Processo per minacce a Borrometi: «Nessun cronista è solo»

Fnsi . in Informazione

Questa mattina, 10 febbraio, Paolo Borrometi ha testimoniato nel processo per le minacce – aggravate dal metodo e dall’appartenenza mafiosa – ricevute dal boss Salvatore Giuliano e dal figlio Gabriele. Una delegazione della Fnsi, parte civile, e dell’Usigrai, guidata da Vittorio di Trapani, era presente in aula per dire a chi lo minaccia che Borrometi […]

FB_IMG_1581017754126

Un anno fa la firma del documento di Abu Dabhi

Pierluigi Ermini . in Chiesa, Giustizia

Il 4 febbraio 2019 ad Abu Dabhi Papa Francesco per la Chiesa Cattolica e il Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb per la religione Musulmana Sunnita, firmarono il “Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune”.  A distanza di un anno ancora pochi conoscono il senso di un gesto che nel […]

lettere a scalfari

Intimidazioni a Repubblica: «Inaccettabile clima di odio»

Redazione . in Informazione

Una escalation di minacce e intimidazioni che hanno come bersaglio Repubblica e i suoi giornalisti. Da circa un mese, dopo il falso allarme bomba del 15 gennaio scorso, la redazione e tutti coloro che lavorano al quotidiano, il suo fondatore Eugenio Scalfari e il suo direttore Carlo Verdelli sono oggetto di messaggi di odio. Episodi […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link