NEWS

beni_confiscati

Appello delle Associazioni: no alla vendita dei beni confiscati

Redazione . in Istituzioni

Ventitré anni fa, oltre un milione di cittadini firmarono la petizione che chiedeva al Parlamento di approvare la legge per l’uso sociale dei beni confiscati alle mafie. Un appello raccolto da tutte le forze politiche, che votarono all’unanimità la legge 109/96. Si coronava, così, il sogno di chi, acominciare da Pio La Torre, aveva pagato […]

salvini

Decreto sicurezza: la vendita dei beni confiscati desta forti perplessità

Acli, Arci, Avviso Pubblico, Centro Studi “Pio La Torre”, Legambiente, Libera, Cgil, Uil . in Istituzioni

Con riferimento al decreto legge recante “Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata” firmato ieri dal Presidente della Repubblica, le scriventi organizzazioni sindacali […]

conte_salvini_decreto

Decreto sicurezza. Don Ciotti: “Pericoloso anche per i beni confiscati”

Libera . in Istituzioni

«Troppo rischioso vendere i beni confiscati ai privati». Ha più di un dubbio don Luigi Ciotti sul nuovo decreto sicurezza. «Ci vuole tanto rigore e attenzione, perché i boss provano sempre a riprendersi le proprie ricchezze». Il fondatore di Libera fa una pausa e dice: «E poi non mi piace che il decreto metta assieme sicurezza, lotta […]

commissione-antimafia

Attivare la Commissione Antimafia e discutere Decreto Sicurezza

Redazione . in Istituzioni

Associazioni e Sindacati scrivono ai capigruppo parlamentari e ai Presidenti della Commissione Giustizia di Camera e Senato. Acli, Arci, Articolo 21, Avviso Pubblico, Centro Studi “Pio La Torre”, Cgil, Cisl, Uil, Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Legambiente, Libera e Usigrai hanno inviato stamattina una lettera a tutti i capigruppo parlamentari e ai Presidenti della Commissione […]

piazza san macuto

Commisione Parlamentare Antimafia, vanno rafforzati ruolo e poteri

Avviso Pubblico . in Istituzioni

Tra i provvedimenti attualmente in discussione in Parlamento vi sono le proposte di legge volte a istituire le Commissioni di inchiesta sulle mafie e sulla gestione illecita dei rifiuti, che nella passata legislatura hanno svolto un importantissimo lavoro di analisi e proposta e hanno costituito un essenziale punto di riferimento anche per le associazioni impegnate […]

AP15_parlamento

Autorità Anticorruzione: la sintesi della relazione ANAC

Avviso Pubblico . in Istituzioni

Il 14 giugno 2018 il Presidente dell’Autorità anticorruzione ha illustrato alle Camere la relazione annuale, che fornisce un quadro puntuale dell’attività svolta dall’Autorità nel corso del 2017, anche riguardo agli ulteriori compiti ad essa di recente attribuiti e alle novità dal punto di vista organizzativo. La relazione rappresenta un importante contributo all’individuazione delle misure necessarie […]

beni_confiscati

Beni confiscati: anche Roma ha il suo primo regolamento

Libera . in Istituzioni

Lo scorso 21 giugno, il Consiglio comunale di Roma ha finalmente approvato il Regolamento per la gestione dei Beni Confiscati alle mafie e alla criminalità organizzata della capitale. Le principali proposte presentate dalla rete dei Numeri Pari, che mette insieme presidi antimafia, cooperative sociali, movimenti per il diritto all’abitare, movimenti di donne, sindacati, centri antiviolenza, parrocchie, comitati di quartiere, […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link