NEWS

dia-catania

Il bilancio delle imprese mafiose nella relazione della DIA

Piero Innocenti . in Criminalità, Dai territori

Il bilancio delle “imprese mafiose” italiane si basa su moltissime attività illecite che fruttano ingenti capitali da reinvestire in ambito nazionale e all’estero. Entrate di tutto rilievo provengono, come noto, in primis dal narcotraffico, incluse le piantagioni di marijuana e di alcune varietà di cannabis tra cui quella denominata skunk, con alte concentrazioni di principio […]

immigrati_immigrazione_clandestina

Gli strumenti normativi e amministrativi per contrastare l’immigrazione clandestina

Piero Innocenti . in Criminalità

Non è così semplice controllare – o anche soltanto arginare –  l’immigrazione clandestina, in particolare quella proveniente dal mare (oltre 88mila i migranti soccorsi/sbarcati nel 2017 a metà luglio) e  contrastare i contrabbandieri di persone che la gestiscono. Non è così semplice come potrebbe sembrare leggendo alcune dichiarazioni pubbliche e valutazioni semplicistiche fatte da alcuni […]

soldi-criminalita-e-droga

La potenza economica della criminalità organizzata

Piero Innocenti . in Criminalità, L'analisi

Immersi come siamo ogni giorno della nostra vita in un frammento del mondo e della storia, per quanto cerchiamo attraverso i molteplici mezzi di informazione di ampliare gli orizzonti delle nostre conoscenze sui complessi sistemi criminali nel mondo, abbiamo di questi fenomeni quasi sempre una visione parziale, ridotta ad alcuni particolari, ad alcune vicende, ad […]

cartel-jalisco-nueva-generacion

Messico, narcos arruolano “cannibali”

Piero Innocenti . in Criminalità, Droga

Alcuni giorni fa, al termine di minuziose indagini collegate al ritrovamento di un cadavere fatto pezzi e senza arti avvenuto a Nacajuca (Tabasco) il 26 maggio scorso, la polizia ha incriminato alcuni giovani adolescenti componenti di una banda al servizio del cartello Jalisco Nueva Generation, arruolati dopo aver superato la prova di mangiare pezzi di […]

mafia_capitale

La cosa romana che non è mafia ma le assomiglia

Enrico Bellavia . in Criminalità

Le porte di un palazzo di giustizia sono troppo anguste perché vi passi la storia, ma una porzione accettabile di verità giudiziaria, questa sì. La sentenza Mafia Capitale, stabilisce che Roma ha avuto una sua consorteria d’affari, anzi due, ma che non può chiamarsi mafia perché le categorie del codice non sono sufficienti a identificarla […]

lettura-sentenza-mafia-capitale

Processo “Mafia Capitale”: cade l’accusa di associazione mafiosa

Redazione . in Criminalità

Cade l’accusa di associazione mafiosa per gli imputati di “Mafia Capitale”. Il sodalizio delittuoso che aveva per vertice Massimo Carminati, e Salvatore Buzzi come uno dei più quotati componenti, viene declassato – se così si può dire – a “organizzazione criminale semplice”. Dopo 240 udienze celebrate nell’aula bunker di Rebibbia in 20 mesi, arriva quindi […]

caccia-bruno-web3

Processo Caccia: ergastolo per Rocco Schirripa

Acmos e Libera Piemonte . in Criminalità

Ergastolo per Rocco Schirripa, pluripregiudicato e uomo di ‘ndrangheta. La DDA di Milano lo aveva arrestato nel dicembre del 2015 con l’accusa di aver preso parte all’omicidio di Bruno Caccia, l’unico magistrato assassinato al Nord Italia dalle mafie e la Prima Corte d’Assise, dopo ore di camera di consiglio, ha emesso verdetto di colpevolezza condannando […]

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link