NEWS

Un messaggio di solidarietà e vicinanza da Libera Bergamo

Libera Bergamo il . Associazioni, Brevi, Lombardia

coronavirus-allospedale-papa-giovanniprogrammati-39-trasferimenti-in-4-gi_3c0575b2-6621-11ea-80eb-9d5b34d56d8d_998_397_originalIl Coordinamento provinciale di “LIBERA – Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie” esprime un immenso e sincero ringraziamento e manifesta tutta la propria solidarietà a tutti gli operatori della sanità della provincia di Bergamo, siano essi ospedalieri sia territoriali, per l’instancabile e prezioso lavoro di assistenza sotto ogni punta di vista.

Hanno preso tra le loro braccia la sofferenza, così pesante ed estrema, mettendo a dura prova la propria resistenza fisica e psicologica rinunciando a tutto, anche agli affetti personali.

Vogliamo ricordare e ringraziare anche tutte le donne e tutti gli uomini che attraverso il volontariato, nelle diverse forme di impegno e di tempo, stanno dando un ulteriore contributo al solo fine di contribuire ad alleviare i disagi di questi tempi.

Infine, e non per ultimo, esprimiamo grande vicinanza a tutte le persone che hanno dovuto affrontare ulteriori dolorose limitazioni nella già pesante situazione: non poter far visita durante la degenza ospedaliera, o peggio perdere un proprio caro senza poter manifestare il proprio affetto e la propria vicinanza.

Questi sentimenti di gratitudine, di solidarietà, di ricordo, di vicinanza non escludono un nostro impegno concreto, anzi: rispettiamo oggi le regole e i divieti, ne va della nostra libertà per domani.

Diventiamo cittadini responsabili sempre e non a intermittenza, #andràtuttobene dipende da ognuna/o di noi, nessuno escluso.

per Il Coordinamento LIBERA Bergamo
Francesco Breviario, Referente provinciale

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link