NEWS

Alpi/Hrovatin: Speciale “Chi l’ha visto?”, venerdì 20 marzo Rai Tre

Redazione il . Brevi, Caso Alpi-Hrovatin, Informazione

ilaria_alpi_chi_lha_vistoAnche in un momento difficile come quello che sta attraversando l’Italia a causa del coronavirus, la memoria non può essere cancellata. Domani ricorreranno 26 anni dal brutale assassinio dei colleghi del TG3 Ilaria Alpi e Milan Hrovatin, uccisi in Somalia in una vera e propria azione di commando. Chi ha ordinato quell’assassinio e chi ha svolto azioni di depistaggio in questi anni e perché?

La verità, tutta la verità, ancora non è emersa per questo vale sempre più lo slogan lanciato dalla Federazione della Stampa, Usigrai ed Articolo21 “Noi non archiviamo”.

Lo dobbiamo innanzitutto ai genitori d’Ilaria, Luciana e Giorgio Alpi, che oggi non sono più con noi, portare avanti la loro battaglia è un obbligo morale.

Gli elementi su cui lavorare da parte della magistratura sono tanti, come sottolineato dall’avvocato Giulio Vasaturo legale della FNSI parte civile nel processo, bisogna che tutti i fascicoli conservati negli archivi dei servizi segreti siano desecretati per dar modo all’autorità giudiziaria di avere tutti gli elementi per continuare l’indagine.

Di tutto questo e altro ancora se ne parlerà nello “Speciale Chi l’ha visto? – Ilaria Alpi e Milan Hrovatin, il silenzio della giustizia”, in onda su RAI TRE venerdì 20 marzo alle ore 23.15. Quarantacinque minuti d’interviste e documenti per non dimenticare.

Nei prossimi giorni si saprà se la Procura di Roma porterà avanti le indagini oppure sceglierà il silenzio con la richiesta d’archiviazione.

“Speciale Chi l’ha visto? – Ilaria Alpi e Miran Hrovatin – Il silenzio della giustizia”, un programma di Federica Sciarelli e Gianluca Nappo con Lidia Galeazzo, Goffredo De Pascale, Chiara Cazzaniga, Paolo Fattori, Gian Vito Cafaro, Valentina Pellegrino, Michele Bonica, Enzo Del Prete.

26 anni dall’omicidio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, Fnsi e Usigrai: «Noi non archiviamo»

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link