NEWS

“Parole non Pietre”, a Roma dal 28 febbraio al 1 marzo

Articolo 21 il . Associazioni, Informazione

carta-di-assisi-340Per non smarrirci abbiamo bisogno di respirare la verità delle storie buone: storie che edifichino, non che distruggano; storie che aiutino a ritrovare le radici e la forza per andare avanti insieme”.

Il richiamo con cui papa Francesco apre il Messaggio per la 54esima Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali guida l’iniziativa Parole, non Pietre, che Articolo 21, con Fnsi, UsigRai, Ordine dei Giornalisti del Lazio, Centro Astalli e tante altre realtà, ha organizzato per il 28, 29 febbraio e 1 marzo a Roma, con la sessione di apertura presso la sede di Civiltà Cattolica, e con una serie di incontri in luoghi simbolo di dialogo della Capitale.

Anche Libera Informazione aderisce all’iniziativa.

Il programma di Parole, non Pietre”, Roma 28 febbraio – 1 marzo 2020

Venerdì 28 Febbraio 2020

Ore 9.30-13.30 – Sala di Civiltà Cattolica

Modera P. Antonio Spadaro S.I., Direttore de “La Civiltà Cattolica”

Saluti

Guido D’Ubaldo, Segretario nazionale Cnog

Raffaele Lorusso, Segretario nazionale Fnsi

Roberto Natale, Coordinatore Comitato scientifico Articolo 21

Interventi

Luciana Lamorgese, Ministra dell’Interno

Andrea Martella, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

Padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento di San Francesco

 

Ore 10,30 “Le parole non sono pietre. La lezione della Carta di Assisi”

Video saluto di Liliana Segre, senatrice a vita sopravvissuta alla Shoah e promotrice della Commissione parlamentare sull’antisemitismo

Interventi

Paolo Ruffini, Prefetto del Dicastero delle Comunicazioni della Santa Sede

Muhammad Abd al-Salam, Segretario dell’Alto Comitato per l’attuazione documento sulla fratellanza

Ruth Dureghello, Presidente della Comunità Ebraica di Roma

Alessandra Trotta, Moderatora della Tavola Valdese

Rev. Elena Seishin Viviani e Giovanna Giorgetti, Vice Presidenti Unione Buddhista d’Italia

Svamini Shuddhananda Giri, rappresentante per il Dialogo Interreligioso Unione Induista italiana

Abdellah Redouane, Segretario generale del Centro islamico culturale d’Italia

Firma della “Carta di Assisi. Parole non Pietre” e della tavola di Mauro Biani

Testimonianza di Paolo Berizzi, giornalista d’inchiesta di Repubblica

Conclusioni

Giuseppe Giulietti, Presidente Fnsi

 

Ore 15.00-19.00  Sessione pomeridiana –  FNSI, Sala Walter Tobagi 

Paola Spadari, Presidente OdG Lazio

Panel “Trasformare il dolore in solidarietà. Un messaggio ai media

Per la prima volta si ritroveranno insieme le famiglie Megalizzi, Rocchelli, Siani, Luchetta, Cucchi e un rappresentante del Fondo Ilaria Alpi.

Interverranno anche:

Vincenzo Vita, presidente Archivio Audiovisivo del Movimento operaio e democratico

Roberto Zaccaria, presidente Consiglio italiano dei rifugiati

Coordinano Paolo Borrometi, Presidente Articolo 21, e Tiziana Ferrario, giornalista

 

Dalle 17.30 Panel “Il servizio pubblico e il contrasto all’hate speech”

Relazione di Laura Nota, Delegata del Rettore per l’Inclusione Università di Padova 

Partecipano: Fabrizio Salini, Giuseppe Carboni, Alessandro Casarin, Antonio Di Bella, Luca Mazzà, Giuseppina Paterniti, Marino Sinibaldi.

Coordinano Vittorio Di Trapani, Segretario UsigRai, e Paola Spadari, Presidente Odg Lazio

Al termine di ogni sessione breve spazio per le domande.

 

Sabato 29 Febbraio, ore 9.30 – 18.30  – Fnsi, Sala Walter Tobagi 

Parole non Pietre. Le forme dell’odio e le buone pratiche

Prima Assemblea nazionale delle associazioni e delle scuole che hanno promosso esperimenti e laboratori di contrasto dei muri dell’odio.

Saluto iniziale di Lucia Azzolina, Ministra dell’Istruzione

Milena Santerini, Coordinatrice nazionale per la lotta contro l’antisemitismo 

Antonio Nicita, commissario Agcom

Partecipano fra gli altri:

Andrea Monda, direttore Osservatore Romano, Alessio Falconio, direttore Radio Radicale, Vincenzo Morgante, direttore Tv2000, Marco Tarquinio, direttore Avvenire, Laura Boldrini, promotrice Commissione Cox, Riccardo Noury, Il barometro dell’odio di Amnesty Italia, Sara Lucaroni, giornalista d’inchiesta, Andrea Palladino, giornalista d’inchiesta, Lidia Galeazzo, Esecutivo UsigRai, Andrea Purgatori, giornalista d’inchiesta e autore di “Atlantide/La7”, Daniele Cerrato, presidente Casagit, Nello Scavo, inviato di Avvenire, Giovanna Pugliese, Assessora al Turismo Regione Lazio, Andrea Iacomini, Unicef, Paola Barretta, Osservatorio Carta di Roma, Padre Camillo Ripamonti, direttore Centro Astalli, Flavio Lotti, coordinatore Tavola della pace, Monica Andolfatto, Manifesto di Venezia, Angelo Chiorazzo, Comunità Auxilium, Cristina Perozzi, avvocata esperta nella difesa delle donne vittime di stalking e violenze, Federica Angeli, “Noi Associazione antimafia”, Antonella Napoli, Focus on Africa e Articolo21, Ivano Maiorella, direttore Giornale Radio Sociale, Graziella Di Mambro, responsabile legalità Articolo 21, Marco Omizzolo, sociologo, Luca Perrino e Cristina Visintini, Leali delle notizie, Mara Filippi Morrione, Premio Roberto Morrione.

I lavori saranno intervallati da video e letture degli studenti e dalle testimonianze di giornaliste e giornalisti e gli interventi dei rappresentanti dei gruppi regionali: Gian Mario Gillio/Piemonte, Danilo De Biasio/Lombardia, Nicola Chiarini/Veneto, Fabiana Martini e Carlo Muscatello /Friuli Venezia Giulia, Rocco Cerone e Roberto Rinaldi/Trentino Alto Adige, Mattia Motta/Emilia Romagna, Desiree Klain/Campania.

Il confronto proseguirà per tutta la giornata. Sarà chiesto a tutte e a tutti di sottoscrivere la “Carta di Assisi. Parole non Pietre

Moderano Elisa Marincola e Stefano Corradino

Nella giornata una delegazione di organizzatori visiterà il Centro Islamico culturale d’Italia

 

Domenica 1 Marzo, ore 10.00 – Largo Portico d’Ottavia

Inaugurazione Panchina della Memoria dedicata a giornalisti e tipografi ebrei romani vittime della deportazione

Introduce Giuseppe Giulietti, Presidente Fnsi

Ruben Della Rocca, Vice Presidente della Comunità Ebraica di Roma 

Mario Venezia, Presidente della Fondazione Museo della Shoah

David Sassoli, Presidente Parlamento Europeo

Virginia Raggi e Luca Bergamo, sindaca e vice sindaco di Roma

Visita alla Fondazione Museo della Shoah

Parteciperanno i ragazzi dei licei romani premiati nelle diverse edizioni del concorso di Articolo 21, accompagnati dal coordinatore del concorso Renato Parascandolo

La cerimonia sarà accompagnata dalla musica del Maestro Nicola Alesini

Per ulteriori informazioni e per adesioni in via d’aggiornamento

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link