NEWS

Torino 22 febbraio, “Wanawake – Sorelle senza confini”

Gruppo Abele il . Brevi, Migranti, Piemonte

header-wanawake-720x224C’è un filo rosso che lega l’esperienza delle donne della diaspora africana a Torino. È il loro desiderio di essere parte attiva della vita della città e, più in generale, del Paese che le ha accolte.

Il tema è al centro della serata organizzata dal Gruppo Abele per sabato 22 febbraio, a Binaria, in collaborazione con il Collettivo delle Donne africane in Italia, che prenderà il via alle 18.30 con la presentazione del video-reportage “Wanawake –sorelle senza confini” e proseguirà con la cena a base di piatti etnici per il co-finanziamento delle attività del Collettivo.

Partendo dall’esperienza del Forum delle donne Africane/italiane, nato a Torino nel 2018, il video-reportage racconta alcune esperienze che testimoniano l’impegno delle donne africane che vivono e lavorano nel territorio della città, con l’obiettivo di dare voce al loro desiderio di protagonismo. Alla proiezione saranno presenti alcune delle promotrici del Forum delle donne Africane/Italiane.

Il video-reportage “Wanawake –sorelle senza confini”, della durata di 35’, è stato curato da Roberta Dho, giornalista, esperta di comunicazione sulle tematiche di genere, ed è uno dei prodotti del progetto “Africane/italiane The development is women”, realizzato dal Gruppo Abele Onlus.

La partecipazione è libera e aperta a tutti. C’è, per i partecipanti, la possibilità di cenare. Per la cena è richiesta la prenotazione scrivendo a: forumdonneafricane@gmail.com o telefonando allo 011.38.41.083

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link