NEWS

“Promemoria Vito”: premio sulla sicurezza scolastica

Fondazione Benvenuti in Italia il . Giovani, Piemonte

promemoria-vito-640x360Il Fondo Vito Scafidi della Fondazione Benvenuti in Italia istituisce per il 2019 un premio finanziato dal collettivo Isagor autore del libro ‘la Repubblica d’Europa’ (2019, add Editore).

Il premio si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, che abbiano svolto delle azioni di cura del proprio contesto scolastico, nell’anno 2019.

Il modulo di partecipazione al bando, compilato e firmato, corredato dalla descrizione dell’azione, con fotografie e eventuale video per comprendere al meglio l’azione svolta, dovrà pervenire via mail al Fondo Vito Scafidi–Fondazione Benvenuti in Italia (fondovitoscafidi@benvenutiinitalia.it) entro e non oltre il 20 dicembre 2019.

Il giudizio insindacabile sarà emesso dalla Fondazione su indicazione della Commissione Giudicatrice e reso pubblico sul sito web della Fondazione.

Il premio, del valore di 1.200€, consiste nella partecipazione di una delegazione del gruppo vincitore di massimo 6 persone al progetto dell’associazione Acmos ‘Meridiano d’Europa’, che prevede un viaggio internazionale nell’aprile 2020.

11 anni dopo quel 22 novembre 2008, in cui morì a scuola Vito Scafidi, abbiamo marciato da Piazza Martiri della Libertà fino al Liceo Darwin di Rivoli (TO) per ricordare le vittime dell’edilizia scolastica e chiedere scuole sempre più belle e sicure.

Con noi, per la prima volta, il Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti e la Viceministra, Anna Ascani. E poi le associazioni, gli studenti, i cittadini, la Sindaca di Torino, Chiara Appendino e tanti sindaci della Città Metropolitana.

Tutti insieme, perchè #lascuolasicura

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link