NEWS

Alpi-Hrovatin: “Il no all’archiviazione è una buona notizia”

Libera e Libera Informazione il . Caso Alpi-Hrovatin

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin NoiNonArchiviamoUna buona notizia che tiene accesa  la speranza ma soprattutto per ribadire ad alta voce che Noi non archiviamo la verità e giustizia. Si, perché riteniamo che Ilaria e Miran siano stati uccisi perché cercavano la verità, e la giustizia che le mafie e i poteri illegali calpestano.

Tutti Insieme con Fnsi, Ordine dei Giornalisti, Usigrai, #Nobavaglio, Articolo 21 continueremo a tenere accesi i riflettori e mantenere alta l’attenzione.

A chiedercelo sono Ilaria e Miran, è la passione che hanno saputo trasmettere in tanti, ma è anche la coscienza – di cui sono stati testimoni – che la democrazia è un cammino arduo ma appassionante se lo percorriamo unendo le forze, portando ciascuno il suo impegno e la sua sete di verità.

Libera e Libera Informazione così in una nota in merito alla decisione del gip di Roma Andrea Fanelli di rigettare la richiesta di archiviazione avanzata dal pm della Capitale, Elisabetta Ceniccola, dell’indagine relativa all’omicidio della giornalista Ilaria Alpi e dell’operatore Miran Hrovatin, avvenuti il 20 marzo 1994 a Mogadiscio.

Caso Alpi – Hrovatin, il gip dispone nuove indagini. Lunedì 7 ottobre conferenza stampa in Fnsi

Alpi-Hrovatin: “Per noi la verità è ragione di vita”

#NoiNonArchiviamo Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, 19 e 20 settembre a Roma

Caso Alpi-Hrovatin: un passaggio giudiziario fondamentale

Narcomafie, un numero speciale per Ilaria e Miran

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link