NEWS

Strani furti in casa di Nello Trocchia, segnali da non sottovalutare

Fnsi il . Campania, Informazione

trocchiaFederazione nazionale della Stampa italiana, Sindacato unitario giornalisti della Campania e Unione cronisti della Campania condividono «la preoccupazione e l’allarme lanciato dall’associazione Articolo 21 in relazione alle strane ‘visite’ nella casa di Nello Trocchia, cronista napoletano impegnato da sempre sul fronte del contrasto alla camorra e al malaffare».

Per questa sua attività, spiega il sindacato, «il giornalista ha già ricevuto numerosi avvertimenti, a tal punto che il ministero dell’Interno ha predisposto una forma di ‘vigilanza generica video controllata’ per monitorare i suoi spostamenti e prevenire eventuali azioni di disturbo. Negli ultimi mesi, tuttavia, gli avvertimenti si sono fatti più insistenti e per ben tre volte i ‘ladri’ hanno visitato la casa di famiglia. L’ultima volta, appena qualche giorno fa, si sono preoccupati di trafugare solo computer e documentazioni relative all’attività professionale di Nello Trocchia. Si tratta di segnali inquietanti e da non sottovalutare».

La Federazione nazionale della Stampa italiana, il Sindacato unitario giornalisti della Campania e l’Unione cronisti della Campania hanno già segnalato i fatti al presidente della commissione Antimafia Nicola Morra, che si è immediatamente attivato per richiamare l’attenzione delle autorità competenti. «Spetta ora a ciascuno di noi riprendere le inchieste di Nello Trocchia e illuminare a giorno i covi da dove, già in passato, sono partite le minacce nei suoi confronti», concludono Fnsi, Sugc e Unci Campania.

«Sento l’urgenza di richiedere maggiore attenzione per l’incolumità di Nello Trocchia e la sua famiglia», è la richiesta di Nicola Morra. «Al momento – spiega il presidente della commissione Antimafia – è sottoposto a vigilanza attiva, eppure la sua abitazione nella zona di Nola è stata oggetto di continui furti. Chiedo alla Prefettura competente e al ministero dell’Interno di attivarsi. Risulta, infatti, incomprensibile come un’abitazione sensibile subisca continui furti. Preoccupa il furto di un pc con materiali sensibili. Sono semplici furti o è una minaccia? Deve essere chiarita la situazione immediatamente, ma comunque bisogna tutelare il giornalista con particolare attenzione».

Anche il parlamentare di Sinistra Italiana, Nicola Fratoiani, oltre ad esprimere solidarietà a Trocchia, chiede al Viminale «una maggiore attenzione nei confronti di quei cronisti d’inchiesta spesso oggetto di minacce ed intimidazioni per il loro rigoroso impegno». Affinché sia garantita la massima sicurezza a Nello Trocchia, «presenteremo una nuova interrogazione parlamentare al ministro Salvini su questo nuovo ed inaccettabile episodio», conclude Fratoianni.

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link