NEWS

Napoli 18 giugno, “Le voci di dentro”

Redazione il . Brevi, Campania

62594336_10219567046911206_6261754772139802624_nMartedì 18 giugno, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte parteciperà all’incontro “Le voci di dentro. Costruiamo ponti di giustizia sociale”, presentazione ufficiale del rapporto su Napoli Est del comitato d’inchiesta del Comune di Napoli sulla camorra, presieduto dal giornalista Sandro Ruotolo.

L’appuntamento è all’Oasi “Figli in famiglia” nel primo pomeriggio in via Ferrante Imparato a San Giovanni a Teduccio a Napoli.

All’evento organizzato con la Federazione nazionale della Stampa italiana, con Libera, con la Fondazione Premio Napoli e Articolo21, interverrà il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e parteciperanno le associazioni, comitati, gruppi di volontari, quelle che nel titolo della manifestazione sono state definite “Le voci di dentro”, perché operano nei cosiddetti territori a rischio.

Interverranno anche i cronisti che dal Sud al Nord del Paese raccontano, alcuni mettendo a rischio la propria vita, le mafie e la corruzione.

L’obiettivo è quello di costruire ponti di giustizia sociale, di lanciare una proposta comune per il riscatto della città e contro le mafie.

Siamo un Paese dove la politica sottovaluta la lotta alle mafie e alla corruzione.

Quando accadono eventi drammatici come il ferimento della piccola Noemi o omicidi cruenti o arresti eclatanti di politici e amministratori, fioccano dichiarazioni e ricette ad hoc. 

Invece è necessario un confronto al fine di rigenerare le grandi potenzialità del territorio e dei suoi abitanti.

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link