NEWS

Radio Scarp, la pittura di denuncia di Giuseppe Fava

Luca Cereda il . Informazione

COPERTINA-MONOGRAFIARadio Scarp, in onda su Radio Marconi, questa settimana intervista Giovanna Mori, che ha scritto un saggio sulla pittura di Giuseppe Fava, giornalista ucciso dalla mafia e ha curato la mostra ancora visitabile presso la Biblioteca Sormani di Milano.

Fava, oltre ad essere un attento osservatore e un perspicace narratore della Sicilia e dell’Italia a lui contemporanea, è stato anche un pittore. Per Fava la pittura era un mezzo efficace per descrivere la Sicilia, i suoi abitanti e le sue piaghe profonde.

Giovanna Mori ha scritto un saggio sulla pittura di Giuseppe Fava, intitolato “La pittura come documento e denuncia”, come la mostra allestita lungo lo scalone monumentale della Biblioteca Sormani di Milano (via Francesco Sforza n. 7).

La mostra di opere pittoriche e grafiche e di alcuni importanti reperti dell’archivio della Fondazione Fava, nell’ambito dell’evento “Giuseppe Fava, oltre il giornalismo”, è stata inaugurata lo scorso 16 aprile a Milano e rimarrà aperta sino all’8 giugno 2019 (le visite sono possibili dal lunedì al venerdì dalle ore 15:00 alle 19:00, il sabato dalle 9:00 alle 12:30; chiusura di domenica e nei giorni festivi).

Radio Scarp, Oltre il giornalismo di Giuseppe Fava

Radio Marconi

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link