NEWS

Europee: Libera, una Chance per l’Ue

Ansa, Legalità & Scuola il . Istituzioni

dsc_0532Alla vigilia della nona tornata delle elezioni europee di domenica prossima, Libera e la rete europea CHANCE – Civil Hub Against orgaNised Crime in Europe, presentano l’Agenda Politica per la prevenzione e la lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione, per soffermarsi sull’analisi del contesto sociale e culturale presente in Europa e discutere di nuove proposte da costruire a livello transnazionale in tema di sicurezza e giustizia sociale.

Le 15 proposte contenute nell’Agenda di CHANCE sono volte a richiamare l’attenzione dei candidati alle elezioni europee – ma soprattutto di coloro che saranno eletti nella prossima legislatura – alla promozione della giustizia sociale per un’Europa più solidale e sicura.

“Ogni proposta – commenta Libera – è declinata in un’azione concreta o iniziativa legislativa su scala europea per sottolineare l’esigenza di riportare al centro del dibattito europeo il contrasto dei fenomeni criminali e corruttivi. E’ fondamentale cogliere queste elezioni come una nuova opportunità per l’Europa di costruire un nuovo linguaggio comune fondato sulla corresponsabilità”.

Tra i punti portati all’attenzione dei candidati, delle istituzioni, delle agenzie e della società civile: elaborare una nuova definizione comune di ‘criminalità organizzata’, il rilancio della collaborazione diretta tra società civile e istituzioni europee, la promozione dell’uso pubblico e sociale dei beni confiscati, il rafforzamento della protezione delle vittime, e la lotta alla corruzione attraverso pratiche di partecipazione diffusa.

Inoltre, nell’agenda politica un punto specifico è dedicato al rafforzamento del ruolo dei whistleblowers, dei testimoni e dei collaboratori di giustizia il quale contributo si è già dimostrato cruciale in passato. In un contesto europeo complesso, dove la libera circolazione delle merci privilegia il riciclaggio di denaro e gli investimenti illeciti, l’agenda indica inoltre di potenziare gli standard probatori di origine dei patrimoni criminali.

Un’attenzione particolare dell’agenda politica è rivolta poi ad intraprendere azioni specifiche contro i maggiori traffici criminali presenti nel contesto europeo e globale, in linea con ciò che è stato già fatto ma riportando all’attenzione dell’Unione Europea il peso economico e sociale di questi fenomeni a discapito dei diritti e della dignità delle persone.

Infine, senza dimenticare l’importanza di promuovere strumenti comuni ed innovativi per ‘stare al passo’ con le nuove tecnologie ed il flusso continuo di informazioni, la rete CHANCE pone l’attenzione sulla lotta al cybercrime e la volontà di rafforzare la protezione dei giornalisti e l’indipendenza della magistratura: perchè solo attraverso una reale cooperazione transnazionale è possibile costruire un’ Europa veramente unita.

Agenda Politica del network europeo CHANCE

Political Agenda of the european network CHANCE

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link