NEWS

Milano 23 maggio, le scuole di Milano ricordano Falcone e Borsellino

Coordinamento delle Scuole milanesi per la legalità e la cittadinanza attiva il . Giovani, Lombardia

falcone e borsellinoCoordinamento delle Scuole milanesi per la legalità e la cittadinanza attiva e LIBERA

23 maggio
27° anniversario della strage di Capaci, 1992-2019

Falcone e Borsellino: la loro memoria, il nostro impegno civile

Il Coordinamento delle Scuole milanesi per la legalità e la cittadinanza attiva e LIBERA, insieme al CPL e alla Scuola di formazione Caponnetto, propongono momenti di riflessione sulle figure dei giudici Falcone e Borsellino.

Quest’anno le celebrazioni, che rientrano tra le attività del progetto MIUR Palermo chiama Italia, prevedono quattro luoghi di discussione in quattro istituti-polo cittadini, con il coinvolgimento di più di 1000 studenti, di almeno 14 istituti superiori, di magistrati, giornalisti, esperti.

Il format comune prevede una parte storica, sulle figure dei due giudici, e una seconda di attualizzazione, che quest’anno si concentrerà sul tema delle ecomafie, raccontate attraverso indagini recenti.

MILANO 23 MAGGIO Milano 23 maggio Programma generale

ore 9-12

Liceo classico Carducci

Liceo scientifico Einstein

Istituto Severi-Correnti

Liceo scientifico Volta

L’iniziativa, che si svolge in contemporanea in tutte le province della Lombarida in collaborazione con i Centri per la Legalità, è stata scelta dall’Ufficio Scolastico Regionale nell’ambito del progetto di educazione alla legalità Palermo chiama Italia del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca e della Fondazione Falcone.

Al pomeriggio, presso il liceo Volta, ci saranno laboratori tematici aperti agli studenti e alla cittadinanza.

Scarica qui il programma: Milano 23 maggio Laboratori pomeridiani

Alle ore 17 presso l’albero Falcone e Borsellino in via Benedetto Marcello 4 si terrà la commemorazione ufficiale, presenti le autorità cittadine.

www.coordscuolelegalita.infocoordscuolelegalita@gmail.com

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link