NEWS

Mafie e diritti. Prevenzione, repressione ed esecuzione della pena

Redazione il . Brevi, Lombardia

liberi di scegliere 12 aprile“Se la mafia è una malattia, siete sicuri che la cura sia solo il carcere?”.

Dalla significativa domanda contenuta in un tema di un’ adolescente, figlia di un condannato per associazione mafiosa, l’idea del convegno

“Mafie e diritti. Prevenzione, repressione ed esecuzione della pena”

Venerdì 12 aprile 2019
Palazzo di Giustizia di Milano
Aula Magna “Galli – Alessandrini”

Il convegno è organizzato da Unità per la Costituzione, Distretto di Milano; Libera; Ordine degli Avvocati e Ordine dei Giornalisti.

Un momento di analisi e riflessione sullo stato delle associazioni di stampo mafioso fuori dai territori d’origine e sull’attuale efficacia degli strumenti preventivi e repressivi forniti dal nostro ordinamento.

Il tema della lotta alle mafie è stato finora affrontato cercando di spezzare la loro compattezza interna mediante il pentitismo e attraverso la repressione con un regime detentivo speciale.

Oggi si affacciano all’orizzonte nuove strategie di contrasto in uno sguardo interattivo e ampio che incide sul tema di un familismo teso al condizionamento personale, per operare per percorsi di rottura della cultura che permea anche la vita, la cultura, i valori del singolo.

Mafie e Diritti_Programma 12 aprile 2019

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link