NEWS

Mafie e Corruzione. Conoscere, comprendere, agire per contrastarle

Redazione il . Brevi, Lombardia

LIBERA UniSR Live CampusMercoledì 10 aprile 2019
dalle ore 10.00 alle ore 13.00, Aula Newton

Università Vita – Salute San Raffaele
Via Olgettina 58, Milano

Mafie e Corruzione. Conoscere, comprendere, agire per contrastarle

Programma:

10.00-10.30: saluti istituzionali

10.30-11.10: Don Luigi Ciotti

11.10-11.50: Prof. Nando dalla Chiesa

11.50.12.20: Prof.ssa Roberta De Monticelli

12.20-13.00: domande degli studenti e dibattito

******************************

Libera è una rete di associazioni, cooperative sociali, movimenti e gruppi, scuole, sindacati, diocesi e parrocchie, gruppi scout, coinvolti innanzitutto in un impegno contro le mafie e tutte le manifestazioni e i fenomeni che la alimentano e per sostenere la giustizia sociale e la ricerca della verità in generale secondo lo spirito e le speranze della Costituzione.
Altre informazioni su Libera le trovate a questo link: http://www.libera.it/

L’incontro si inserisce nell’ambito della Convenzione per un piano di cooperazione formativa e culturale tra Libera e Università Milano. Gli atenei che hanno sottoscritto sono: IULM – Libera Università di Lingue e Comunicazione, Politecnico di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Università Commerciale Luigi Bocconi, Università degli Studi Bicocca-Milano, Università degli Studi di Milano, Humanitas University, l’Accademia di Belle Arti di Brera, l’Accademia Naba.

Università Cattolica Milano, “Lezioni aperte su mafia e antimafia”

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link