NEWS

Milano, “Ricordando Guido Galli”

Università degli Studi di Milano il . Brevi, Progetti e iniziative

ricordando guido galliMafia e antimafia, contrasto alla corruzione, uguaglianza di genere, diritti dei migranti alla luce del decreto sicurezza sono i temi del programma di incontri (12-19 marzo) su giustizia, legalità e diritti che si conclude con la Sesta Giornata sulla Giustizia, iniziativa con cui l’Università Statale di Milano ricorda Guido Galli, magistrato e docente di Criminologia, ucciso dal gruppo di Prima Linea in via Festa del Perdono il 19 marzo 1980.

Otto appuntamenti per riflettere su alcuni dei temi più controversi del dibattito politico e non solo, attingendo alla multidisciplinarietà degli ambiti, scientifici e formativi, presenti in Statale su questi argomenti, ben rappresentati dai tre docenti promotori dell’iniziativa: Marilisa D’Amico, Nando dalla Chiesa e Gianluigi Gatta.

In particolare, “ospiti illustri” dell’Ateneo di via Festa del Perdono saranno, tra gli altri, Marta Cartabia (vice presidente della Corte Costituzionale) per l’incontro dedicato a “Uguaglianza di genere tra diritto e diritti”, Giuseppe Prestipino (procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma) e Michele Pignatone (procuratore aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma) che presenteranno il loro libro Modelli criminali. Mafie di ieri e di oggi”, Raffaele Cantone (presidente ANAC) che parlerà della repressione della corruzione in Italia e negli USA.

In programma, il 18 marzo, anche la giornata inaugurale del seminario internazionale “Mafia e antimafia in Europe”, promosso nell’ambito dell’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata – CROSS dell’Università Statale.

Gli incontri sono tutti a ingresso libero e gratuito e confluiranno nella Sesta Giornata sulla Giustizia del 19 marzo, dedicata, come ogni anno, a Guido Galli nell’anniversario dell’assassinio del magistrato e docente di Criminologia, avvenuto per mano di un commando di Prima Linea in Statale, fuori dell’aula 309, nel 1980.

“Ricordando Guido Galli: l’uomo, il magistrato e il docente” è la declinazione scelta per la Sesta edizione della Giornata. Dalle ore 10, nell’aula 201, si potranno ascoltare le testimonianze di Alessandra Galli, figlia del magistrato e oggi consigliere della Corte d’appello di Milano, Armando Spataro, già procuratore capo a Torino e già procuratore aggiunto a Milano, e di Eva Cantarella, già docente di Diritto romano in Statale, tra i presenti in quella drammatica mattina di 39 anni fa.

Info e contatti: Università degli Studi di Milano

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link