NEWS

Venezia, Assemblea nazionale familiari delle vittime delle mafie

Libera il . Veneto

locri_2017A Venezia da venerdì 8 a domenica 10 marzo si terrà l’assemblea nazionale dei familiari delle vittime delle mafie, incentrata sul tema Memoria tra testimonianza e racconto”.

La XXIV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie si svolgerà a Padova, il prossimo 21 marzo. Questo importante appuntamento coinvolgerà l’intero Veneto, il Friuli Venezia Giulia e le province autonome di Trento e Bolzano, in rete per i principali obiettivi della giornata: la vicinanza ai familiari di vittime della violenza mafiosa e la traduzione della memoria viva in responsabilità e impegno.

Ed è proprio in questa cornice che si inserisce l’incontro di riflessione, che vedrà a Venezia, dall’8 al 10 marzo, la partecipazione di oltre 400 familiari delle vittime innocenti delle mafie provenienti da tutt’Italia, impegnati in tre giornate di confronto e condivisione.

Svolgere a Venezia l’incontro e la Veglia in memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie, che si terrà nella Basilica di San Marco, è una scelta di grande valore. Saremo accolti dal Patriarca Francesco Moraglia, che ha voluto, insieme al Presidente di Libera don Luigi Ciotti, che fossimo ospitati a Venezia.

Il momento sarà incentrato sul tema della “Memoria tra testimonianza e racconto” che svilupperemo con il contributo di Maria Cardona, familiare di vittima e attivista colombiana, Marco Paolini e le testimoni della Shoa Andra e Tatiana Bucci accompagnate dal regista Ruggero Gabbai.

Negli anni questo appuntamento è diventato sempre più un’occasione di partecipazione per tanti familiari di vittime innocenti che hanno effettuato una scelta significativa: trasformare il proprio dolore in impegno, attraverso l’elaborazione del lutto e la condivisione dei propri ricordi, testimoniando in numerosi incontri la storia del proprio caro ucciso dalla violenza mafiosa e la loro stessa storia.

Programma 

L’incontro è riservato e non aperto al Pubblico, mentre la Veglia presso la Basilica di San Marco è aperta al pubblico

Venerdì 8 marzo
Auditorium Venezia Terminal Passeggeri, fabbricato 103

Ore 16:00: Accoglienza familiari presso

Ore 17:00: Saluti delle Autorità

Ore 17:30 Introduzione ai lavori a cura di Daniela Marcone, Vice Presidente di Libera e referente dell’area memoria

Ore 18.00 Testimonianza di Maria Cardona, familiare di vittima e attivista per i diritti umani, CPDH, Colombia

Dibattito

Sabato 9 marzo
Scuola Grande di San Giovanni Evangelista- San Polo 2454

Ore 9.00 Saluti di apertura a cura della “Scuola Grande di San Giovanni Evangelista”

Ore 9:30 Introduzione e testimonianze a cura della rete dei familiari di vittime innocenti delle mafie di Libera

Ore 11:00 Marco Paolini, in dialogo con Daniela Marcone e Luigi Ciotti

Ore 17:00 Ingresso – 18:00 Veglia presso la Basilica di San Marco (aperta al pubblico)

Domenica 10 marzo
Scuola Grande di San Giovanni Evangelista- San Polo 2454

Ore 9.00 – 10.30: Il regista Ruggero Gabbai dialoga con Andra e Tatiana Bucci, testimoni della Shoa

Ore 10.30 – 11.00 dibattito

ore 11:00 Conclusioni di Luigi Ciotti, Presidente di Libera

Parteciperà Mons. Francesco Oliva, Vescovo di Locri, membro dell’Ufficio di Presidenza di Libera

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link