NEWS

Bruxelles 6 novembre. Federica Angeli e cronisti francesi e belgi minacciati

Ossigeno il . Brevi

federica angeli aulaParteciperà Federica Angeli. L’iniziativa, organizzata dall’Istituto italiano di Cultura e da Ossigeno, si terrà il 6 novembre. Conferenza stampa al Press Club il giorno seguente

L’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, in collaborazione con “Ossigeno per l’Informazione” organizzano “Giornalisti sotto scorta”.

Questo è il titolo dell’incontro pubblico che si terrà martedì 6 novembre 2018 alle ore 19 a Bruxelles, nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura (via de Livourne, 38), con la partecipazione di giornalisti italiani, francesi e belgi che parleranno della loro esperienza di minacciati a causa della loro attività. Per l’Italia, ci sarà Federica Angeli (che vive sotto scorta dal 2013), per la Francia, Philippe Pujol, giornalista e scrittore francese e Fabrice Rizzoli, docente universitario. Per il Belgio, David Leloup, giornalista belga indipendente.

Parteciperanno inoltre, il presidente dell’Istituto di Cultura, prof. Paolo Grossi, e il presidente di Ossigeno per l’Informazione, Alberto Spampinato. Moderatore: Maria Laura Franciosi (Ossigeno).

L’incontro è stato promosso dal?Istituto di Cultura di Brussels in collaborazione con Ossigeno e si svolge nel quadro delle celebrazioni della Giornata Mondiale, indetta dall’Onu, per mettere fine alle impunità per i crimini contro i giornalisti (IDEI) che è stata già celebrata a Roma il 22 ottobre con un convegno internazionale di Ossigeno patrocinato dall’UNESCO.

Il giorno successivo, mercoledì 7 novembre, alle ore 10:30 i relatori faranno una conferenza stampa al Press Club di Bruxelles (via Froissart, 95)

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link