NEWS

Una riflessione sul Benfatto

Giacomo Carpinteri il . Umbria

dsc_8506L’anno scorso la persona su cui era incentrata la riflessione è stata Danilo Dolci. Perché mai dei giovani dovrebbero studiare delle figure del passato?

Semplicemente perché nel passato possiamo trovare idee o strumenti che si prestano bene ai progetti che noi, oggi, cerchiamo di portare avanti. Eventi come questo sono fondamentali permettendo di conoscere storie che, altrimenti, ignoreremmo o che non avremmo approfondito, considerandole non legate ai temi per cui ci impegniamo. È incredibile scoprire come esistano storie di uomini che hanno fatto grandi cose e che, nonostante questo, siano cadute nel dimenticatoio. Non conforta sapere che figure come Danilo Dolci, Aldo Capitini o lo stesso Adriano Olivetti siano del tutto sconosciuti a buona parte degli abitanti del nostro paese.  Analizzare i loro successi e superare i loro limiti ci permette di continuare la strada di miglioramento che loro avevano imboccato.

A tutto questo si accompagna un importante aspetto: si creano legami che superano i confini della propria regione e ci si confronta, facendo toccare con mano la dimensione nazionale di Libera e dando la speranza concreta di poter migliorare, anche quando alcuni problemi sono insiti nei propri presidi o coordinamenti.

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link