NEWS

“Ostia siamo #NOI”: Sport, cultura e musica, per gridare NO alla mafia!

NOI Associazione Antimafia il . Brevi

thumbnail_volantino presentazione NO Radio60Attori, cantanti, calciatori, scrittori: musica, sport e cultura per gridare alla mafia che Ostia Siamo #Noi, non loro.

Domenica 30 settembre, sul lungomare Paolo Toscanelli, quella parte di Ostia che è sempre stata territorio dei clan mafiosi del litorale, riecheggeranno le voci di chi non si arrende. “Ci riprenderemo Ostia, quella stessa Ostia che ci è stata sottratta da chi, fino a oggi, pensava che il proprio dominio fosse indiscusso”, dichiara Massimiliano Vender, presidente dell’associazione antimafia #Noi.

Come? L’evento, patrocinato dalla Regione Lazio e seguito in diretta da Nicola Caprera della trasmissione gli Inascoltabili, Radio Italia Anni Sessanta, comincerà nel pomeriggio con lo sport. Alle 16:00, l’ex spiaggia libera attrezzata Faber Beach, lungomare Paolo Toscanelli 199, ospiterà un doppio torneo di calcetto per i ragazzi nati tra il 2004 e il 2006, e i nati tra il 2007 e il 2009. A leggere le formazioni e a fare la telecronaca sarà Carlo Zampa e la premiazione verrà effettuata da un famoso ex giocatore della Roma. Al termine delle partite, gelato gratis per tutti i piccoli partecipanti sulla spiaggia.

Alle 19:00, lo stabilimento balneare Village, lungomare Paolo Toscanelli 197, sarà letteralmente teatro della presentazione dell’ultimo libro del nostro Presidente Onorario: Federica Angeli. Grazie alla partecipazione straordinaria di Claudia Gerini, attrice che interpreterà Angeli nel film diretto dal regista Claudio Bonivento tratto dal libro della cronista, prenderanno vita quei momenti descritti dall’autrice, in “A mano disarmata”, cronaca di 1.700 giorni sotto scorta edito da Baldini+Castoldi.

A presentare il libro il noto presentatore televisivo Flavio Insinna e a fare da cornice alla presentazione di A Mano Disarmata la mostra “Ad lucem” del fotoreporter Alex Mezzenga. “Il progetto si ispira a tutte quelle persone che, come Federica Angeli, si impegnano per vivere in un mondo migliore, senza mafie e ingiustizie. Il sole contro brucia solo gli occhi di chi non vuole resistere e si arrende, per guardare contro luce le ombre del male ci vuole forza, coraggio e perseveranza. Non tutti possiamo essere Federica Angeli, ma tutti possiamo contribuire a sostenere la sua lotta che oggi è diventata anche la nostra”, dichiara Mezzenga.

La mostra, all’interno dell’evento “Ostia siamo #NOI” del 30 settembre, sarà inaugurata alle ore 17.30 presso lo stabilimento balneare Village di Ostia, e precederà la presentazione del libro di Federica Angeli. Sarà composta da 10 fotografie a colori della misura 50×70 cm montate al vivo su supporto Forex 3mm. Le fotografie potranno essere acquistate con offerta libera a partire da Euro 100,00 il ricavato andrà devoluto interamente per sostenere le attività dell'”Associazione Antimafia #NOI”.

thumbnail_Volantino 3 eventi defLa manifestazione si concluderà alle 21:30 all’arena del porto di Ostia, lungomare Duca degli Abruzzi 84, dove alle nostre voci si uniranno quelle di noti cantanti italiani, per gridare ancora una volta il nostro NO alla mafia. Caccamo, Nek, Fabrizio Moro, Amara, Roberto Casalino sono alcuni dei nomi che hanno aderito a “Ostia siamo #Noi”.

“Un grazie particolare oltre alla Regione Lazio – ha dichiarato il presidente Vender – va agli amministratori giudiziari dei beni confiscati ai clan che hanno permesso a #Noi di poter svolgere l’evento nei beni confiscati. Un messaggio potente di legalità”.

L’ingresso a ognuna delle tre manifestazioni dell’evento Ostia siamo #Noi é gratuito e aperto a tutti. I tesserati all’associazione possono manifestare la propria partecipazione al concerto e alla presentazione sulla pagina Fb “Noi associazione antimafia” o alla mail noiamanodisarmata@gmail.com

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link