NEWS

Libera Piemonte in #magliettarossa

Libera Piemonte il . Dai territori

liberapiemonteRosso è il colore che ci invita a sostare. Ma c’è un altro rosso, oggi, che ancor più perentoriamente ci chiede di fermarci, di riflettere, e poi d’impegnarci e darci da fare. È quello dei vestiti e delle magliette dei bambini che muoiono in mare. Muoiono, questi bambini, mentre l’Europa gioca allo scaricabarile con il problema dell’immigrazione. L’Europa moderna non è questa. L’Europa moderna è libertà, uguaglianza, fraternità. Fermiamoci allora un giorno, sabato 7 luglio, e indossiamo tutti una maglietta, un indumento rosso, come quei bambini. Perché mettersi nei panni degli altri – cominciando da quelli dei bambini, che sono patrimonio dell’umanità – è il primo passo per costruire un mondo più giusto, dove riconoscersi diversi come persone e uguali come cittadini.

Vi segnaliamo alcuni appuntamenti, organizzati sabato 7, per fermarsi a riflettere, indossare maglie e #fermarelemorragia di umanità.

Torino, h 12.00: Via Garibaldi, angolo via San Dalmazzo. Con l’intervento di Leopoldo Grosso del Gruppo Abele.
Orbassano, h 17.00: Piazza Umberto I
Beinasco, 19.15: Presso l’Oratorio S. Giacomo e alle 20.15 presso il parco del Borgaretto
Pinerolo, h 11.00: Piazza Facta
Asti, 11.30: Piazza San Secondo

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link