Liberainformazione Roma 18 maggio, Rodotà e la cultura del diritto | Liberainformazione

NEWS

Roma 18 maggio, Rodotà e la cultura del diritto

Magistratura Democratica il . Brevi

rodotàStefano Rodotà ha rappresentato, per le istituzioni e il mondo accademico, un punto di riferimento costante per la sua presenza intellettuale e la disponibilità al confronto, sempre misurato e lucido, caratterizzato da profondità scientifica, fermezza e spessore culturale. Una presenza che è impossibile, per la sua portata, non percepire, anche ora, viva e stimolante. E che ci porta verso interrogativi sempre nuovi al mutare del contesto sociale e politico, soprattutto in un momento di transizione e di incertezza come quello attuale.

A meno di un anno dalla sua scomparsa, vogliamo riflettere sulla sua statura e sul messaggio che ha trasmesso a tutti noi, al mondo accademico e, ancor di più, agli studenti, per i quali ha rappresentato uno speciale modello di autorevolezza, perché riusciva a trasmettere i suoi insegnamenti “azzerando le distanze” e creando una preziosa sinergia fra il sapere e l’esperienza.

Questo convegno è, quindi, un momento di affetto e di attenta riflessione che, insieme, Magistratura democratica, il Dipartimento di Scienze giuridiche e la Facoltà di giurisprudenza dell’Università di Roma – La Sapienza, la Fondazione Lelio e Lisli Basso vogliono dedicare a un grande Maestro e compagno di vita. E che, soprattutto, vuole essere l’occasione per rileggere il suo messaggio di fronte agli interrogativi che emergono oggi, perché siamo convinti che bisogna partire da qui: da un dialogo, quello col suo pensiero, che si impone come un vero e proprio dovere intellettuale rispetto a una figura, quella di Stefano Rodotà, sempre capace di entrare nei problemi e nei conflitti sociali, compresi quelli che, spesso con preoccupazione, aveva in largo anticipo previsto (dalle questioni di bio diritto e del post umano alle varie crisi dell’Europa stretta tra l’austerity e la mancanza di solidarietà sino alla carenza di politiche per sradicare la povertà).

Depliant

Locandina

Magistratura Democratica

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link