NEWS

“Lo strappo” al carcere di Opera – 16 marzo 2018

il . Brevi

Dopo la presentazione alla stampa, il documentario “Lo strappo. Quattro chiacchiere sul crimine” vi aspetta nel teatro all’interno del carcere di Opera.

Una serata che si preannuncia davvero intensa, per fare “quattro chiacchiere” intorno ai temi del documentario con

Umberto Ambrosoli, Presidente onorario associazione civile Giorgio Ambrosoli,
Paolo Colonnello, Responsabile redazione milanese La Stampa,
Franco Roberti, già Procuratore Nazionale antimafia
i detenuti del Gruppo della Trasgressione

Ingresso gratuito con iscrizione obbligatoria, entro il 10 marzo 2018, qui:
https://www.lostrappo.net/appuntamenti.html

Un evento guardando al 21 marzo, Giornata nazionale della memoria e dell’impegno: dopo un anno, torniamo volentieri – insieme agli amici di Libera e di Libera informazione – in quel teatro dopo l’esperienza davvero toccante e ugualmente straordinaria della lettura dei nomi delle vittime di mafia

Aiutateci a fare circolare la notizia e speriamo di incontrarci ad Opera: alla Scala ci sarà Bolle con il Bolero ma noi non saremo da meno.

https://vimeo.com/252342348

Lo strappo. Quattro chiacchiere sul crimine / trailer

Cosa succede quando avviene un reato? Ogni volta che viene commesso un crimine si ha l’evidenza di uno strappo nel tessuto sociale, nel corpo della città,…

vimeo.com

https://www.lostrappo.net/dicono-di-noi.html

DICONO DI NOI – Lo Strappo – Quattro chiacchiere sul crimine

“I protagonisti dello ‘Strappo’ hanno una cosa in comune. Si cercano tutti, in uno strano girotondo, anche per maledirsi, e si toccano tutti anche solo per …

www.lostrappo.net

bozza4_STRAPPO_Opera_16_marzo copia

Lo Strappo: il crimine visto da rei, vittime, istituzioni e media

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link