NEWS

Brescia, concorso “Confiscati e fotografati”

il . Brevi

Confiscati-e-FotografatiÈ partito il primo concorso in Lombardia sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie.

Presentiamo il primo concorso fotografico sul riutilizzo dei beni confiscati nella provincia di Brescia, nella speranza che mostrare anche attraverso l’opera artistica della fotografia gli efficaci riutilizzi laddove realizzati, così come l’immagine del loro mancato riutilizzo essere denuncia e stimolo ulteriore, possa diventare un utile volano di conoscenza dei temi che intendiamo proporre alla collettività.

Il concorso è stato approvato dall’ufficio di presidenza nazionale di LIBERA e dal Prefetto della Provincia di Brescia.

Inviamo pertanto l’allegata lettera di questo Coordinamento provinciale, il regolamento del concorso e la nota di trasmissione e condivisione del Prefetto indirizzata ai Sindaci della provincia di Brescia presso i cui territori insistono beni confiscati.

Nell’ambito del Progetto Responsabilità per la Giustizia, la mostra sarà itinerante e la premiazione avverrà presso la Biblioteca di Concesio.

LETTERA AGLI ENTI GESTORI – CONCORSO FOTOGRAFICO BENI CONFISCATI

Lettera del Sig. Prefetto

Regolamento_”Confiscati e fotografati”

LIBERA – Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link