NEWS

Egadi, tirocinio di formazione e impegno per i magistrati

Redazione il . Sicilia

magistrati-egadiPer il secondo anno consecutivo l’isola di Favignana ha accolto dieci magistrati in tirocinio nell’ambito di uno stage sociale che li ha visti impegnati in attività di volontariato e in numerosi incontri con alcune delle realtà istituzionali ed associative del territorio. Il progetto, patricinato dalla Scuola superiore della magistratura, è stato organizzato in collaborazione con il presidio di Libera dedicato alla memoria del prefetto “Fulvio Sodano” e con il locale circolo Legambiente.

Punti salienti del programma sono stati i momenti di formazione incentrati sia sulle tematiche della tutela ambientale sia su quelle prettamente giudiziarie, come la gestione dei beni sequestrati e confiscati alle mafie nonché il trattamento penitenziario dei detenuti con particolare riferimento ai percorsi di inclusione e recupero dei minori.

Nel corso della settimana i giovani magistrati, provenienti da tutta Italia, hanno incontrato il direttore dell’area marina protetta delle Egadi e i responsabili del centro di primo soccorso tartarughe marina; il direttore e gli educatori della Casa di reclusione di Favignana; i referenti del progetto sociale “Casa Macondo” che si svolge a Favignana negli spazi di una villetta sottoposta a sequestro preventivo per reati di mafia. Un’intera mattinata si è inoltre svolta a Trapani dove i magistrati hanno incontrato prima i giudici Piero Grillo e Oreste Marroccoli, presso il Palazzo di Giustizia, ed in seguito Giacomo Messina presidente della cooperativa che gestisce la calcestruzzi Ericina Libera, azienda confiscata alla mafia. Il programma è stato ulteriormente arricchito dalla visione del docufilm “Ciàpani”, con la presenza del regista Marco Bova, e dalla presentazione del romanzo “L’isola di Macondo”, i cui fatti narrati si svolgono proprio tra Favignana e Trapani. Il calendario della formazione si è concluso con Salvatore Inguì coordinatore provinciale di Libera ed esperto di giustizia minorile.

Non sono mancate anche attività di impegno civico che hanno visto i partecipanti impegnati nella  cura di alcuni beni collettivi dell’arcipelago come l’innaffiamento degli alberelli di ulivo del campo sportivo “Omar Gucciardi” e la pitturazione del cancello d’ingresso del bene sequestrato “Casa Macondo”. Favignana ormai da anni ospita centinaia di volontari da tutto il mondo grazie ai progetti dei campi di volontariato e formazione organizzati da Legambiente e Libera. Solo quest’estate ci saranno 100 partecipanti, tra cui anche 25 minorenni impegnati in attività di volontariato ambientale ed antimafia sociale.

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link