NEWS

Narcomafie, speciale 21 marzo

il . Recensioni

narcomafieUn numero dedicato alla memoria. Una memoria Viva, una memoria Collettiva come si legge nel titolo di copertina. Si parla del 21 marzo, si racconta la  XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie con i contributi dello scrittore Carlo Lucarelli e di Antonio Campo Dall’Orto, dg della  Rai.
Daniela Marcone, responsabile memoria di Libera Contro le Mafie, racconta la storia di Hyso Telharaj, bracciante albanese ucciso in Puglia per essersi ribellato alla logica di sopraffazione dei caporali; Flavia Montini presenta il progetto  Vivi! Nella seconda parte del giornale spazio d’approfondimento dedicato alla  Calabria, con contributi di Alessia Candito (che intervista il procuratore di Reggio, Federico Cafiero De Raho), Toni Mira (che ha raccolto le parole di mons. Franco Oliva, vescovo di Locri), Donatella D’Acapito (che racconta le esperienze positive che hanno radici nella regione jonica), Tatiana Giannone e Umberto Ferrari (che fanno il punto sull’utilizzo dei beni confiscati), Michele Albanese (un viaggio racconto della Locride), Stefania Bizzari (un intervista a Francesco Munzi regista di Anime Nere).
Il numero, in formato cartaceo, sarà disponibile in tutta Italia. Oltre che nei consueti punti vendita, potrete farne richiesta anche ai coordinamenti regionali di #Libera. Lo potete trovare nelle piazze e nei tanti luoghi dove si svolgerà il  #21marzo.
Per chiunque intenda acquistarla in digitale, è possibile ricever informazioni scrivendoci all’indirizzo mail redazione@narcomafie.it

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Narcomafie

La rivista, realizzata in collaborazione con l’associazione Libera, è stata fondata nel febbraio del 1993, all’indomani delle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Vai

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link