NEWS

Messina 21 marzo 2016, il programma

redazione il . Sicilia

La XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie, si svolgerà a Messina e in contemporanea in tanti luoghi in tutta Italia. Messina sarà anche protagonista nei giorni del 20 (con l’incontro tra i familiari delle vittime e a seguire momento ecumenico di ricordo delle vittime) e del 21 (con la marcia al mattino e i seminari).

Domenica 20 marzo

Ore 15.00 Teatro Vittorio Emanuele II Assemblea dei familiari delle vittime innocenti delle mafie (riservato ai familiari)
Ore 17.30 Chiesa Parrocchiale di Santa Caterina Valverde, – Veglia ecumenica di silenzio, riflessione e preghiera con i familiari delle vittime innocenti (l’accesso sarà prioritariamente garantito ai familiari delle vittime delle mafie)

Lunedi 21 marzo
Ore 7:00 Concentramento Manifestazione Piazza Filippo Juvara.
Ore 9:00 Partenza Manifestazione
Percorso: Via Garibaldi, Corso Cavour, Via Tommaso Cannizzaro, Viale S. Martino, Via I Settembre
Ore 10.30 – 13:00 Arrivo in Piazza Duomo: Lettura dei nomi delle vittime e interventi di Libera, Avviso Pubblico, familiare delle vittime.
A partire dalle ore 13:00 in piazza Duomo tigelle e gnocchi fritti gratis, offerti dal Gruppo di Niscemi.
Ore 14.30-17.30 Gruppi di lavoro tematici.

SEMINARI TEMATICI

Anche quest’anno Libera organizza, grazie alla collaborazione di molte associazioni, alcuni momenti di approfondimento sul tema delle mafie, che si svolgeranno nel pomeriggio del 21 marzo.
E’ necessaria l’iscrizione per prevedere al meglio la logistica dei seminari. I seminari si svolgeranno dalle 14.30 alle 17.30.

 

——->>>>> Compila il modulo per la preiscrizione <<<<<<——-

 

 Insegnare è portare il fuoco. Educare al bene comune per costruire economia sociale
Sala Audiovisivi (1 piano) – Oratorio Salesiano Domenico Savio, Via Lenzi 24 [iscrizione riservata a insegnanti ed educatori]
Tutor: Michele Gagliardo, Libera Formazione
Relatori:
Gaetano Giunta, Fondazione di Comunità di Messina
Emilio Vergani, formatore, docente presso l’Università Lumsa Santa Silvia Palermo
Fabio Regolo, sostituto procuratore della Repubblica di Catania

 Strumenti e percorsi per l’impegno dei giovani, nel segno della memoria [disponibilità posti esaurita]
Istituto di Istruzione Superiore “La Farina-Basile”, Via Oratorio della Pace 5
Tutor: Lillo Gangi, Libera Politiche Giovanili
Relatori:
Giacomo D’Arrigo, Agenzia Nazionale dei Giovani
Claudio Arestivo, Associazione Peresempio Palermo
Lello Analfino, artista e musicista
Erika Llanos – Responsabile CAUCE CIUDADANO e Rete RETONO (Messico)

 Intrecciando cammini. Le reti di antimafia sociale nel mondo
Aula magna Istituto Tecnico Jaci, Via Cesare Battisti 88
Tutor: Giulia Poscetti, Libera International
Relatori:
Lucas Manjon – Coordinatore della rete Por un Argentina Sin Mafias (Argentina)
Angela Cuenca – Rappresentante della rete Red ALAS Bolivia (Bolivia)
Sandro Mattioli, rappresentante Mafia? NeinDanke (Libera Europe)
Halima Aissa, rappresentante ARDEPTE (Tunisia)

La memoria nelle storie, l’impegno nelle vite [disponibilità posti esaurita]
Saletta primo piano – Palacultura, Viale Boccetta 373
Tutor: Daniela Marcone, Libera Ufficio Presidenza, responsabile settore Memoria
Relatori:
Mario Schermi, Libera Università dell’educare
Arturo Rojo Flores, femiliare di desaparecido, membro rete FUNDEC (Messico)
Margherita Asta, familiare vittima innocente
Jlassi Ep Ben Mohamed Loubna, familiare di vittima ARDEPTE (Tunisia)

Minori e mafie
Sala Eugenia, Istituto Comprensivo “Pascoli-Crispi”, via Concezione (fronte Facoltà Scienze Formazione)
Tutor: Enza Rando, Libera Ufficio Presidenza, responsabile ufficio legale
Relatori:
Roberto Di Bella, Presidente del Tribunale dei Minori di Reggio Calabria
Francesca Pricoco, Presidente del Tribunale dei Minori di Catania
Maria Boronello, Garante per i minori di Messina
Enrico Interdonato, Addio Pizzo Messina

Il ruolo dei cittadini nella promozione dell’integrità: esperienze di monitoraggio civico
Saletta piano terra – Palacultura, Viale Boccetta 373
Tutor: Leonardo Ferrante, Libera – settore legale/anticorruzione civica
Relatori:
Andrea Borruso, Ondata
Christian Quintili, Action Aid
Massimo Brunetti, Illuminiamo la salute
Giuseppe D’Avella, Parliament Watch Italia
Antonio Le Donne, segretario generale Comune di Messina e responsabile Trasparenza

Illuminare le periferie. Il ruolo dell’informazione libera
Chiesa di Santa Maria Alemanna, Via Sant’Elia (angolo Via Santa Maria Alemanna)
Tutor: Vittorio Di Trapani, USIGRAI
Relatori:
Beppe Giulietti, Presidente FNSI
Paolo Borrometi, giornalista AGI
Rino Giacalone, giornalista Articolo 21 TP
Riccardo Orioles, giornalista I Siciliani Giovani
Maria Del Rosario Villanueva Orrostieta, familiare di desaparecido, rappresentante FUNDEM – FUNDEC (Messico)

Cosa Nostra 2.0
Aula magna Liceo Scientifico “Seguenza”, Via Sant’Agostino 1
Tutor: Lorenzo Frigerio, Libera Informazione
Relatori:
Guido Lo Forte, Procura della Repubblica di Messina
Sebastiano Ardita, Procura della Repubblica di Messina

Beni confiscati e coesione territoriale: a vent’anni dalla Legge 109/96
Cappella dell’Arcivescovado, Via I Settembre 117
Tutor: Enrico Fontana, Consorzio Libera Terra Mediterraneo
Relatori:
Lucio Cavazzoni, Alce Nero
Davide Pati, Libera Ufficio di presidenza
Giacomo Messina, Cooperativa Calcestruzzi Ericina lIbera
Nino Tilotta, Agenzia Cooperare con Libera Terra

L’Italia sotto tiro (Seminario organizzato da Avviso Pubblico)
Salone delle Bandiere, Palazzo Zanca – Piazza Unione Europea
Tutor: Toni Mira, giornalista de L’Avvenire
Relatori:
Renato Accorinti, sindaco di Messina
Roberto Montà, presidente di Avviso Pubblico
Pasquale Amato, sindaco di Palma di Montechiaro
Michele Tripodi, Sindaco di Polistena
Giuseppe de Lorenzo, sindacalista Flai/CGIL
Michele Albanese, giornalista

 La legge sugli ecoreati, in nome del popolo inquinato
Istituto di Istruzione Superiore “Maurolico”, Corso Cavour 63
Tutor: Gianfranco Zanna, Legambiente Sicilia
Relatori:
Stefano Ciafani, direttore Legambiente
Peppe Ruggiero, co-autore libro “Ecogiustizia è fatta”
Rosanna Casabona, sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Patti
Daniele Manganaro, dirigente Commissariato della Polizia di Stato di S. Agata di Militello
Ciro Troiano, criminologo, responsabile Osservatorio Zoomafie LAV

Legalità è lavoro (seminario organizzato da CGIL, CISL e UIL)
Camera di Commercio Messina, piazza Cavallotti (Sala Consulta, 1° piano)
Tutor: Emilio Pintaldi, giornalista
Relatori:
Emanuele Crescenti, Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto (Me)
Tano Grasso, presidente onorario FAI
Gaetano Sciacca, dirigente Direzione Territoriale Lavoro Messina
Luciano Silvestri, responsabile legalità CGIL nazionale
Maurizio Bernava, segretario nazionale CISL
Salvatore Pasqualetto, segretario regionale UIL

Trackback dal tuo sito.

Premio Morrione

Premio Morrione Finanzia la realizzazione di progetti di video inchieste su temi di cronaca nazionale e internazionale. Si rivolge a giovani giornalisti, free lance, studenti e volontari dell’informazione.

leggi

Articolo 21

Articolo 21: giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Vai

I link